Scelta del vaccino, Massimo Galli: "Sono allergico e non ho pensato neanche un istante a non vaccinarmi, l'alibi dell'allergia vale come quello delle emorroidi"

Scelta del vaccino, Massimo Galli: Sono allergico e non ho pensato neanche un istante a non vaccinarmi, l'alibi dell'allergia vale come quello delle emorroidi
La7 INTERNO

L'infettivologo Massimo Galli: "L'elemento fondamentale da cui potersi guardare al momento è il virus.

Un'allergia non ha collegamenti di nessun genere con il vaccino.

Capisco che siano legittime delle preferenze ma non è possibile garantire in tempi brevi la vaccinazione che ciascuno di noi preferirebbe"

(La7)

Su altri media

Il professor Massimo Galli e il giornalista de La Verità Francesco Borgonovo sono stati protagonisti di uno scontro a L’Aria che tira su La7. A quel punto Galli ha risposto: “Non ho tempo da perdere con quelli come lei, si vergogni!”. (LA NOTIZIA)

“Dalla match analysis – spiega – si evince che c’e’ un rischio maggiore di 2.3, 3.3 e 2.2 rispettivamente per le varianti inglese, sudafricana e brasiliana. Lo dice all’agenzia Dire, Massimo Galli, direttore di malattie infettive dell’Ospedale Sacco. (Salernonotizie.it)

“Potrà anche capitare che in capo a 28 giorni non succeda nulla, e di questo potrò solo compiacermi. Però il dato di fatto è che il primo di marzo sono stati identificati in India 12mila casi, ieri 400mila (Tecnica della Scuola)

Festa Inter, Galli: «Si è perso il controllo ovunque». Fontana: «Possibile aumento casi Covid». Locatelli: «Così non si onorano i morti»

Tutta la comunicazione, la campagna in negativo che ne è nata ha creato una leggenda metropolitana difficile da sfatare". È costume parlare senza essere contraddetti" (La7)

Il direttore delle Malattie Infettive del Sacco ha poi tenuto a ribadire che "la pandemia non è risolta. Ma c'è stata la perdita di controllo delle minime misure: ieri gli assembramenti erano ovunque". (Fanpage.it)

SERIE A Inter campione d'Italia: arriva lo scudetto numero 19. APPROFONDIMENTI LA SITUAZIONE Milano, assembramenti per lo scudetto: in 30 mila in strada. (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr