Scuola, Scala: "Forte assenteismo dei docenti, situazione drammatica" - Oggi Scuola

Scuola, Scala: Forte assenteismo dei docenti, situazione drammatica - Oggi Scuola
Oggi Scuola INTERNO

Ci sono docenti che non accettano supplenze, ma non parliamo solamente di docenti, anche per il personale ATA è la stessa cosa

Queste le sue risposte alle domande del giornalista Luca Cirillo: “Da Azzolina a Bianchi, quali novità ci attendiamo?

“Il mio appello è semplice: chiedo rispetto da parte delle istituzioni per il lavoro svolto dai dirigenti e dal personale della scuola.

La dottoressa Giovanna Scala, dirigente scolastica dell’Istituto Isabella d’Este Caracciolo di Napoli, indirizzo moda, è intervenuta ai microfoni di Radio Amore Campania, nel corso della rubrica “La scuola va in… Bianchi“. (Oggi Scuola)

Se ne è parlato anche su altri media

Ieri pomeriggio nel centro vaccini al Bocciodromo di Villorba si è svolta la prima giornata di vaccinazioni contro il Covid rivolta al personale scolastico che aveva dato la propria adesione tramite la piattaforma online dell’Ulss2 “Voglio Vaccinarmi”. (Oggi Treviso)

• La partecipazione come componenti delle squadre dei vaccinatori per la somministrazione presso le strutture delle aziende sanitarie di vaccini anti Covid-19 per potenziare la capacità vaccinale sul territorio. (Riviera24)

Anche per il dg Antonio Sanguedolce il fattore tempo è essenziale per la messa in sicurezza del settore scolastico. Saranno somministrate poco più di un migliaio di dosi nella nostra regione, quindi non è il numero quello che conta in questa giornata. (CoratoLive)

Vaccini agli over 80, accordo con i medici in arrivo ma in Calabria resta il caos. "Fate presto"

“Parte una nuova fase, oggi lo possiamo considerare il Vaccine day della scuola, il primo dei nostri servizi essenziali, e per questo dobbiamo fare in modo che il personale rientri in classe con estrema tranquillità. (AcquavivaLive.it)

Quanto ai prof residenti nel Lazio che invece lavorano in altre regioni “le loro vaccinazioni verranno eseguite perchè sono assistiti nel Lazio”, ha detto l’assessore. Il rischio di rimanere senza vaccini. (Tecnica della Scuola)

Siamo noi poi a convocare via via, gruppi di persone al più vicino centro vaccinale. Si tratta, comunque – spiega Giuffrida – di un metodo provvisorio perché la Regione non ha dato ancora il via definitivo alla campagna di vaccinazione degli ultraottantenni. (Quotidiano online)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr