Giordania | il principe Hamzah accusato di complotto si ribella al blocco su internet | «Non obbedirò»

Giordania | il principe Hamzah accusato di complotto si ribella al blocco su internet | «Non obbedirò»
Zazoom Blog ESTERI

Sempre su Twitter, il principe ha dichiarato di non volere «fare alcunché che possa creare una escalation».

Giordania, il principe Hamzah accusato di complotto si ribella al blocco su internet: «Non obbedirò» (Di lunedì 5 aprile 2021) Il principe Hamzah, accusato di complotto contro il fratellastro, il re della Giordania Abdallah II, ha fatto sapere che non obbedirà agli ordini del capo di Stato maggiore, il generale Youssef Huneiti, perché «del tutto inconcepibili». (Zazoom Blog)

Se ne è parlato anche su altri media

L'ex principe ereditario di Giordania, Hamzah bin Hussein, accusato di aver orchestrato un . "Non obbedirò agli ordini restrittivi". (Zazoom Blog)

Beirut (Libano), 5 apr. (LaPresse)

L’Ue sostiene pienamente il re Abdallah II e il suo ruolo di moderazione nella regione», ha scritto la portavoce del Servizio Europeo per l’azione esterna, Nabila Massrali, sui propri account ufficiali. (Il Sussidiario.net)

Giordania, le dichiarazioni del principe Hamzah dopo gli arresti domiciliari

Giordania, perché quel golpe fallito è molto più che un affare della famiglia reale (Di lunedì 5 aprile 2021) Amman, perché quel tentato golpe non è un semplice affare di famiglia, sia pur reale. (Zazoom Blog)

Il principe Hamzah, accusato di complotto contro il fratellastro, il re della Giordania Abdallah II, ha detto che non obbedirà agli ordini, in una registrazione audio trasmessa su Twitter nella notte tra domenica e lunedì. (Blitz quotidiano)

Non è chiara la motivazione di fondo per cui il regno abbia deciso di reprimere il principe Hamzah L’estraniato principe della Giordania Hamzah bin Hussein ha detto in una registrazione vocale che disobbedirà agli ordini dell’esercito di non comunicare con il mondo esterno dopo essere stato messo agli arresti domiciliari. (ItalyNews.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr