Carlo Verdone, incredibile retroscena: un solo spettatore, cosa è successo

Altranotizia CULTURA E SPETTACOLO

Visualizza questo post su Instagram Un post condiviso da Carlo Verdone Official (@carloverdone). e.f

Stimatissimo comico, Verdone ha recitato in tantissime commedie di successo indiscutibile, entrate a far parte della storia del cinema nostrano.

Carlo Verdone, in un’intervista rilasciata a Vanity Fair, ha svelato un retroscena molto curioso sui suoi esordi in teatro: scopriamo cosa è successo.

“Mancava il denaro e io mi ero indebitato per 200.000 lire, tanti tanti soldi, una cifra enorme“, racconta Verdone. (Altranotizia)

Su altre testate

Giulia è la primogenita di Carlo Verdone, nata nel 1986. Dopo la separazione, nel 2000, Verdone si è preso una lunga pausa dal mondo del cinema proprio per stare vicino ai due ragazzi. (Metropolitan Magazine Italia)

L’ambito del monumento è stato, infine, riordinato con la ripulitura della cancellata che delinea l’area verde in cui si trova. Il restauro del monumento si inserisce nell’ambito di una serie di interventi in corso per la rigenerazione di diverse statue cittadine. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Dalle pagine de Il Messaggero si è appreso che lo storico bar dove fu girato il film Troppo Forte sta cadendo in rovina ed è preso di mira dai vandali. (Ciak Magazine)

La Scarpelli ha recriminato a Carlo Verdone di essere lontano dai figli a causa dei molteplici impegni lavorativi. Gianna Scarpelli, l’ex moglie di Carlo Verdone è stata anche la sua segretaria. “all’inizio un po’ di schermaglie ci sono state. (Metropolitan Magazine )

Il progetto, composto da dieci episodi, è stato ideato da Nicola Guaglione, Menotti e Carlo Verdone, mentre nel team della produzione ci saranno Aurelio e Luigi De Laurentiis con Filmauro. Sopralluogo a Fregene per la serie Vita da Carlo. (BadTaste.it TV)

Carlo Verdone chi è. È nato a Roma il 17 novembre 1950 ed è figlio del docente universitario di storia del cinema nonché dirigente del centro sperimentale di cinematografia e critico cinematografico Mario Verdone. (ControCopertina)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr