Pensioni, contributi volontari 2021: quanto costano?

Pensioni, contributi volontari 2021: quanto costano?
InvestireOggi.it ECONOMIA

INPS ha fissato i nuovi valori di retribuzione sulla quale determinare l’entità dei versamenti volontari per l’anno 2021.

Il costo previsto per il versamento dei contributi volontari è rimasto immutato rispetto allo scorso anno.

Per l’anno 2021 sono stati aggiornati i costi dovuti per il versamento volontario dei contributi.

Il costo della contribuzione volontaria si calcola tenendo conto delle ultime settimane lavorate

Pensioni, contributi volontari: nuova Circolare INPS. Con la Circolare n. (InvestireOggi.it)

Su altre testate

Si tratta dell’ultimo giorno utile per aderire alla quota 100, poi la sperimentazione triennale scadrà. Eppure una certezza sembra esserci già: la quota 100 non verrà rinnovata. (Fanpage.it)

Quota 100 non è nemmeno più sufficiente, costerebbe solo 400 milioni il rinnovo di un anno, ma una soluzione va comunque trovata” “Non pretendiamo la proroga della quota 100 anche se ci piacerebbe. (QuiFinanza)

"Non pretendiamo la proroga della quota 100 anche se ci piacerebbe. I possibili interventi vanno dall'indicizzazione delle pensioni al nodo dei coefficienti di trasformazione da aggiornare, dalle nuove flessibilità in uscita sostenibili all'introduzione di opzioni di part-time e part-pension. (Teleborsa)

Pensioni anticipate marzo 2021: il calendario per ritirarle in contanti alle Poste

Ecco, di seguito illustrato, perchè l’INPS sospende l’indennità di accompagnamento in questi casi. Si badi bene, nel caso di ricovero gratuito, si sospende soltanto il pagamento dell’indennità, non di certo il diritto all’accompagnamento (Proiezioni di Borsa)

Va aggiunto tuttavia che per il Premier affrontare il tema della riforma pensioni nel suo discorso programmatico sarebbe stato “problematico”, considerando che nella maggioranza vi sono partiti che chiedono la proroga di Quota 100 (la Lega) e altri (come Italia Viva) che l’avrebbero già eliminata. (Il Sussidiario.net)

I beneficiari del trattamento previdenziale potranno ritirare quello che gli spetta in contanti agli sportelli e in anticipo di qualche giorno rispetto al normale calendario. Già dai primi mesi del 2020, all'inizio dell'emergenza Coronavirus, INPS e Poste Italiane avevano predisposto questa modalità di ritiro per evitare pericolosi assembramenti di soggetti fragili agli sportelli postali. (Fanpage.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr