Tensione ad Ostia, incendio nella palazzina Ater e i residenti aggrediscono i vigili del fuoco: "Avete tardato"

RomaToday INTERNO

E' ora di dire basta a queste situazioni emergenziali per dei vigili del fuoco di Roma

Sul posto sono così intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Ostia, le pattuglie della polizia locale del gruppo X Mare e i carabinieri che hanno gestito la concitata situazione.

È quanto accaduto ieri in via delle Ebridi ad Ostia, in una zona popolare, dove intorno alle 11 è divampato un incendio dentro le palazzine Ater. (RomaToday)

Su altre fonti

Dichiarato inagibile il locale, seriamente danneggiato dalle fiamme Da accertare le cause scatenanti dell'incendio, nel chiosco bar non sarebbero state trovate evidenti trracce di dolo con gli investigatori del Commissariato Lido di polizia che al momento non escludono nessuna ipotesi. (RomaToday)

Cento metri dopo, in piazza Calipso, i vigili del fuoco sono intervenuti per spegnere un secondo focolaio che ha distrutto quattro cassonetti Ama. Dopo gli incendi seriali che l’altra notte hanno mandato in fumo auto e cassonetti lungo tre strade della zona, tutte nell'arco di 200 metri, questa notte sul litorale romano ancora fiamme. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Quattro giorni prima, invece, due incendi avevano distrutto i bagni chimici di lungomare Duca degli Abruzzi e cassonetti in via delle Triremi A circa cento metri di distanza, in piazza Calipso, i vigili del fuoco sono intervenuti per spegnere un rogo che ha distrutto quattro cassonetti Ama. (RomaToday)

Sul posto i vigili del fuoco e gli agenti del X Distretto Lido di Roma. Ostia - Unscoppiato nella notte tra venerdì 8 e sabato 9 ottobre ha completamenteun. Il locale, che risulta inagibile, è stato completamente distrutto. (Ostia Tv)

Tanto spavento per i condomini che sono scappati in strada mentre i pompieri effettuavano le operazioni di spegnimento. Coinvolto anche il terzo piano della palazzina popolare dove le tapparelle si sono completamente liquefatte. (ilmessaggero.it)

Ancora una volta sono stati presi di mira i cassonetti della spazzatura, e in quella zona è solo l’ultimo di una serie di identici episodi accaduti in pochi giorni (leggi qui). Sul posto è immediatamente accorsa una squadra dei Vigili del Fuoco di Ostia, che ha spento repentinamente le fiamme, lasciando come visibile nella foto in basso, solo lo scheletro dei cassonetti bruciati (Canale Dieci)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr