«Variante indiana, ora è cruciale il controllo su ingressi e contatti»

«Variante indiana, ora è cruciale il controllo su ingressi e contatti»
L'Eco di Bergamo ECONOMIA

«Tra questi tamponi ci sono anche casi di screening per focolai registrati nelle aree al confine fra il territorio delle Asst Bergamo Est e Bergamo Ovest, in particolare la zona di Bolgare e l’Alto Sebino, in seguito a positività in alcune famiglie di origine indiana, ma non si trattava di variante indiana ma inglese – continua Lucia Antonioli –.

E forse la variante inglese ha un ruolo anche nel fatto che i contagi stanno calando così lentamente»

Lucia Antonioli, alla guida del Dipartimento di Igiene e Prevenzione sanitaria di Ats Bergamo snocciola i numeri: sono stati 462 i tamponi (per casi sospetti o di contatti) per la tipizzazione e l’individuazione di eventuali varianti; di questi 344 hanno dato esito positivo per presenze di varianti, nello specifico 334 per variante inglese, 9 per la nigeriana e 1 per quella brasiliana. (L'Eco di Bergamo)

Su altre fonti

Se rimane nel vostro campo visivo, provate a camminare in maniera disordinata, senza una direzione precisa, spesso così facendo torna da solo. Nel caso foste in coppia, uno partirà alla ricerca di Fido ma l’altro rimarrà sul posto, perché potrebbe tornare laddove vi ha perso. (L'Eco di Bergamo)

Maltempo: dopo i temporali di sabato, domenica qualche sprazzo di sole Domenica 2 maggio sarà una giornata in gran parte soleggiata anche se sul Triveneto e in Lombardia ci saranno ancora occasioni per rovesci temporaleschi. (L'Eco di Bergamo)

Sono +177 nuovi contagi (ieri erano stati 179) in un giorno accertati da Coronavirus nella Bergamasca. Sono 49.901 i casi accertati da Coronavirus e 3.642 i decessi da inizio pandemia nella Bergamasca. (Tutto Atalanta)

Il Bollettino di Bergamo al 30/04: +177 nuovi casi in 24h

Alcuni mezzi speciali, attrezzati con celle frigorifere, prenderanno in carico i vaccini a Piacenza e proseguiranno il loro viaggio, per raggiungere la loro destinazione finale a Bergamo. (Corriere Bergamo - Corriere della Sera)

«Oggi, perciò – spiegano dall’azienda ospedaliera -, non è possibile presentarsi ai nostri CVT senza prenotazione effettuata, cioè preventivamente prenotati sulla piattaforma di Poste Italiane. Senza prenotazione saranno esclusivamente accettati i Caregiver/conviventi dei disabili gravi di cui all’art. (L'Eco di Bergamo)

“L’Italia si cura con il Lavoro” è la frase attorno a cui, a livello nazionale, i tre sindacati confederali si stringeranno domani, pur lontano dalle piazze, per questa festa: “Sarà un Primo maggio davvero particolare quello che vivremo anche quest’anno” aggiungono Gianni Peracchi, Francesco Corna e Angelo Nozza. (Valseriana News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr