MIlan, Ibrahimovic a caccia del record in Champions

MIlan, Ibrahimovic a caccia del record in Champions
Tuttosport SPORT

Il ballottaggio Ibrahimovic-Giroud prosegue per la gara di Champions con l'Atletico Madrid: se il francese non sembra attraversare un momento particolarmente felice, lo svedese ha sulle spalle i 90 minuti di Firenze in una stagione nella quale ha mostrato di essere fragile e a rischio infortunio.

Di contro resta un azzardo lasciar fuori un attaccante che ha appena messo a segno una doppietta.

Per quello di giocatore più anziano (portieri esclusi) ad aver disputato una gara di Champions, lo svedese ci dovrà provare il prossimo anno: il primato appartiene a Costacurta, che ha giocato a 40 anni e 211 giorni

Che peraltro gli ha consentito di battere il record di Totti di giocatore più anziano ad aver fatto due gol in una partita di Serie A (Tuttosport)

La notizia riportata su altri media

Rispetto alla gara contro la Fiorentina il tecnico recupera solo Daniel Maldini. Attaccanti: Giroud, Ibrahimović, Maldini, Leão (Calcio In Pillole)

LEGGI ANCHE > > > Il Milan pesca in Serie A: scelta la contropartita. A Pioli non è bastata la doppietta di Ibrahimovic, autore di cinque reti in sette partite di campionato. (Calcio mercato web)

Stefano Pioli spera ancora di recuperare Tomori. 1 di 2. Ultime notizie. Marotta e Maldini. Dopo la prima sconfitta stagionale in campionato contro la Fiorentina, il Milan cercherà di tenere accese le speranze qualificazione agli ottavi di Champions League nella trasferta contro l’Atletico Madrid di mercoledì sera. (Il Milanista)

Albertini: "Il Milan fa paura anche a squadre più quotate come l'Atletico"

Olivier Giroud torna ad affrontare l’Atletico Madrid in Champions League al Wanda Metropolitano, stadio in cui nella scorsa edizione ha segnato un gol magnifico. Uno 0-4 perentorio quello ottenuto dai Blues che, agli ottavi di finale, trovano l’Atletico Madrid, all’epoca capolista in Liga, campionato poi vinto dagli uomini di Simeone. (MilanLive.it)

Per quell’ora Demetrio Albertini spera di chiamare Enrique Cerezo, presidente dell’Atletico Madrid, e ricambiare la cortesia dell’andata: «Dopo il 2-1 di Suarez al 97’, mi telefonò, quasi scusandosi per la rimonta di San Siro: “Demetrio, mi dispiace per il tuo Milan, ti capisco. (La Gazzetta dello Sport)

"Vedremo il solito Atletico granitico e compatto - ha aggiunto - che va a rubare palla per ripartire con tanta qualità nei singoli. La Champions misura la competitività di una rosa: se il Milan dovesse passare, vorrà dire che i suoi giocatori reggono il doppio impegno (Milan News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr