Draghi premier fino al 2023 come garanzia per il Recovery Plan: la speranza dell’Ue

Draghi premier fino al 2023 come garanzia per il Recovery Plan: la speranza dell’Ue
Notizie.it INTERNO

Draghi premier fino al 2023 come garanzia per il Recovery Plan: la speranza dell’Ue.

Ecco perché per l’attuazione del Recovery in maniera salvifica per l’Italia ma diligente per gli standard europei, l’unica è che il premier di ora sia il premier del 2023.

Draghi premier fino al 2023 come garanzia per il Recovery Plan: la speranza dell’Ue

(Notizie.it )

Su altri media

In attesa della decisione, sperando in una discesa degli attuali dati dei contagi e dei decessi, grazie anche alla campagna di vaccinazione, non resta che godersi, con le dovute cautele, questi primi spiragli di ritorno alla “normalità” Sembra che il presidente Mattarella sia per la linea della prudenza, sebbene la data del 2 giugno sia stata indicata simbolicamente dal ministro Garavaglia per dare il via effettivo alle riaperture. (La mia città NEWS)

No, ma un Draghi bis… Scrive Rotondi (Di martedì 4 maggio 2021) A pochi mesi dall’inizio del semestre bianco, periodo in cui le Camere non possono essere sciolte, il Palazzo si interroga sul futuro del governo Draghi. (Zazoom Blog)

L’ordine dell’Ue all’Italia: “Draghi deve restare premier fino al 2023” (Di lunedì 3 maggio 2021) L’Europa continua a guardare con un misto di preoccupazione ed eccitazione dalle nostre parti, ora che l’osannato Mario Draghi è diventato premier tra gli applausi scroscianti di quasi tutte le forze politiche italiane. (Zazoom Blog)

Sul Quirinale, i conti senza l'oste di Letta - ItaliaOggi.it

La linea-Salvini: subito Draghi al Colle ed elezioni. Fuori da ogni volontà di intesa, rischierebbe di prevalere il muro contro muro e un nuovo impasse istituzionale (Notizie - MSN Italia)

La gente capisce che l’ostruzionismo è inutile solo quando tutto è in moto, non quando in moto sono pezzettini in ordine sparso. Si hanno idee chiare e si fanno scelte nette, ma nei partiti della coalizione di governo non succede niente (Quotidiano del Sud)

Tolto l'ipotetico caso di Draghi, riesce difficile vedere un eletto: almeno, in partenza Altrimenti si punta su Mario Draghi, con problemi legati alla permanenza come guida del governo. (Italia Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr