Usa, Yellen: "Serve una tassa minima globale sulle società per fermare la corsa al ribasso"

Usa, Yellen: Serve una tassa minima globale sulle società per fermare la corsa al ribasso
Per saperne di più:
Rai News ESTERI

conomia globalizzata Usa, Yellen: "Serve una tassa minima globale sulle società per fermare la corsa al ribasso" La segretaria al tesoro americano mette nel mirino i trasferimenti per motivi fiscali delle società da un paese all'altro e chiede la collaborazione dei membri del G20. Janet Yellen Condividi Una tassa minima mondiale sulle società per evitare che si trasferiscano per motivi fiscali, è la proposta del segretario al Tesoro americano, Janet Yellen. (Rai News)

Su altre fonti

Quindi è il Parlamento che ha votato la norma che subordina il decollo di Ita all’assenso della Commissione Ue” Mi preme precisare che queste interlocuzioni non sono il frutto di una libera scelta, ma risultano imposte dalla legge nazionale che ha previsto la costituzione di Ita”. (LaPresse)

Stabilire entro metà anno un’aliquota fiscale minima globale sui profitti delle multinazionali che metta la parola fine alla concorrenza sleale sul fisco che danneggia molti Paesi e, quindi, alle pratiche di elusione fiscale adottata dalle grandi aziende. (Wall Street Italia)

L’aumento delle tasse servirà a finanziare l’ambizioso piano di infrastrutture (da 2,3 triliardi di dollari) voluto dal presidente democratico. Dal nostro corrispondente. WASHINGTON — La segretaria del Tesoro statunitense, Janet Yellen, ha proposto che i Paesi decidano un livello minimo globale di tassazione per le società. (Corriere della Sera)

Usa, Biden: “Fermiamo questa epidemia di violenza armata”

Deve reggersi da sola senza sussidi, deve poter volare con le proprie ali”, ha aggiunto Draghi Il premier parla della nuova società per la compagnia aerea. (LaPresse) – Mario Draghi in conferenza stampa ha parlato del futuro di Alitalia, con il decollo della nuova società ‘Ita’ bloccato da mesi dall’autorizzazione della Commissione europea. (LaPresse)

Molte delle più grandi aziende del paese non hanno pagato tasse federali nel 2020″. “È una competizione autolesionista e né io né il presidente Biden siamo più interessati a parteciparvi”, ha detto (QuiFinanza)

Così il capo della Casa Bianca annunciando una stretta sull'uso delle armi. “La violenza armata in questo Paese è epidemica”. Il capo della Casa Bianca si è soffermato sull’obiettivo di limitare la proliferazione delle cosiddette “pistole fantasma” senza numero di serie e impossibili da rintracciare (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr