VACCINAZIONI ANTI COVID-19 a Forze dell'Ordine e Personale della Scuola Under 55, ea Over 80 – Asl Biella

VACCINAZIONI ANTI COVID-19 a Forze dell'Ordine e Personale della Scuola Under 55, ea Over 80 – Asl Biella
Asl Biella SALUTE

In questa fase per avviare la campagna viene usato il vaccino AstraZeneca indicato per la popolazione con meno di 55 anni.

Può manifestare la propria volontà di aderire alla vaccinazione anti COVID-19 tramite il Portale Internet www.ilpiemontetivaccina.it .

3) Over 80 (nati nel 1941 compresi). Per gli ultra ottantenni la somministrazione delle dosi Pfizer-BioNtech avviene a partire dal V-Day di domenica 21 febbraio. (Asl Biella)

Su altri giornali

Oggi intanto nel secondo giorno di avvio della vaccinazione per gli over 80, ne sono stati vaccinati altri 3.475 su tutto il territorio. Prosegue intanto la raccolta di adesioni per la nuova fase della campagna vaccinale rivolta agli over80 e al personale scolastico, universitario e della formazione professionale. (La Provincia di Biella)

Gli esperti precisano che non si tratta di disturbi associati alla depressione, ma semplicemente delle conseguenze tratte dall’insufficienza respiratoria nella fase più acuta della malattia. Lo STUDIO dell'Università STATALE di MILANO. (iLMeteo.it)

I dati sono stati poi certificati dall’università di Edimburgo e da Public Health Scotland, organismo locale scozzese del servizio sanitario nazionale (Nhs). Dopo 4 settimane dall’assunzione, il pericolo di finire in ospedale risulta quasi azzerato nel caso di AstraZeneca (meno 94% appunto) e considerevolmente ridotto (85%) anche con Pfizer. (Corriere del Ticino)

Cartabellotta (Gimbe): “Atteso aumento di casi per variante inglese nelle prossime settimane”

Lo studio, a cui fa riferimento un articolo della BBC, osserva i primi effetti della vaccinazione sulla popolazione del Regno Unito, che gli esperti hanno definito “incoraggianti”. (Virgilio Notizie)

Infatti, come riconosce la stessa etichettatura sulle fiale del vaccino COVID-19: “Non è noto se COVID-19 mRNA VaccineBNT162b2 abbia un impatto sulla fertilità Ma sapete cosa c’è nei vaccini COVID-19, che qualcosa come 100 milioni di Americani si faranno iniettare nei loro corpi entro questa primavera? (Come Don Chisciotte)

A dirlo ai microfoni di Radio Cusano Campus è Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione Gimbe. “O si introducono elementi di aggiustamento del sistema a fasce oppure rischiamo di trovarci in ritardo con l’accelerazione del virus, con la variante inglese nelle prossime settimane ci aspettiamo un incremento importante dei casi. (L'HuffPost)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr