Boom dell’auto elettrica (+500%) nell’era post-Covid

Boom dell’auto elettrica (+500%) nell’era post-Covid
Corriere della Sera ECONOMIA

Oggi siamo «soltanto allo 0,6% di nuovi autobus a zero emissioni», anche se la nuova direttiva Veicoli puliti, in recepimento per ottobre 2021, «impone che almeno il 22,5% dei nuovi autobus acquistati siano a zero emissioni fino al 2025 e almeno il 32,5% al 2030».

Nell’era post-Covid in Italia e in Europa le auto elettriche indicano un ottimo più 500%.

Tra le città analizzate, «Torino e Milano prevedono un trasporto pubblico locale a emissioni zero entro il 2030»

C’è stato un vero e proprio boom per i mezzi leggeri e l’elettrico. (Corriere della Sera)

Ne parlano anche altre fonti

Il 54,9% degli intervistati è “ottimista” (tra questi: gli intervistati che appartengono alla generazione Y, i residenti al sud nelle città capoluogo, ma soprattutto quelli più interessati ad acquistare un’auto elettrica). (Autoblog.it)

Il Gruppo Volkswagen, ad esempio, ha scelto di occuparsi del ciclo totale della costruzione delle batterie: dalla progettazione, allo smaltimento li italiani sono pronti all’acquisto di un’auto elettrica? (La Repubblica)

A chi piace. Gli italiani sono consapevoli del cambiamento in atto e la maggioranza degli intervistati sottolinea di volerne essere in qualche modo protagonista (xx). Infrastrutture e concessionari. (Motor1 Italia)

Osservatorio Continental 2021: due italiani su tre sono interessati all'elettrico, ma pesano costi e disinformazione

– E’ intendimento del Comune assumere manifestazioni di interesse riguardanti la realizzazione e gestione, senza oneri a carico dell’Ente, di una rete di infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici. (il Fatto Nisseno)

Forse proprio a questo proposito, AXA, in collaborazione con E-GAP (azienda specializzata nella ricarica mobile di veicoli elettrici) ha ideato una valida soluzione per migliorare la vita di chi, per un motivo o per un altro, rimane con la batteria della propria auto elettrica a terra. (Tom's Hardware Italia)

Per il 62,8% degli intervistati, il costo è il principale motivo per cui non acquisterebbero un'auto elettrica. solo il 12,5% ha effettivamente guidato almeno una volta un veicolo elettrico, ma c'è un 18,6% che non è interessato nemmeno a provare a guidare un'auto elettrica. (DMove.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr