Luana D'Orazio morta in fabbrica a 22 anni, chi era: dall'abbandono della scuola perché incinta a quel lavoro deciso per il figlio di 5 anni

Luana D'Orazio morta in fabbrica a 22 anni, chi era: dall'abbandono della scuola perché incinta a quel lavoro deciso per il figlio di 5 anni
ilgazzettino.it INTERNO

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati

Capelli liscissimi, lunghi, sorriso largo, piercing al naso e tutto quello che solo una 22enne può comunicare.

Ed è per lui che aveva deciso di andare a lavorare da un anno all' orditoio "Luana", una fabbrica tessile che si chiama come lei, e come tante ce ne sono in quel distretto,.

Luana D'Orazio, la ragazza che è morta schiacciata da un macchinario industriale nella ditta dove lavorava, aveva anche un bambino di cinque anni, Donatello. (ilgazzettino.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

La sicurezza sul lavoro deve tornare centrale, non possiamo permettere che succeda più un dramma come quello di Luana, una ragazza con tutta la vita davanti". Ogni morte sul lavoro è inaccettabile, ogni giorno una lavoratrice o un lavoratore si reca sul luogo di lavoro e non torna piu' a casa. (LA NAZIONE)

APPROFONDIMENTI PRATO Luana muore sul lavoro a 22 anni trascinata da un rullo e schiacciata. LA TRAGEDIA Luana D'Orazio morta in fabbrica a 22 anni, chi era:. Luana D'Orazio morta in fabbrica a 22 anni, chi era: dall'abbandono della scuola perché incinta a quel lavoro deciso per il figlio di 5 anni (ilmattino.it)

Per quanto possa servire, mando un abbraccio fortissimo alla sua famiglia", ha detto Pieraccioni, come riportato da La Repubblica La giovane, rimasta impigliata e poi risucchiata nel rullo del macchinario in un'azienda tessile, lascia il suo bambino di 5 anni. (Sky Tg24 )

Luana D'Orazio morta in fabbrica a 22 anni, chi era: dall'abbandono della scuola perché incinta a quel lavoro deciso per il figlio di 5 anni - Il Mattino.it

A Prato ci sono 129 pazienti Covid in area medica al Santo Stefano e 13 in terapia Intensiva h 16:12 commenti. (notiziediprato.it)

Le analisi, ha precisato, riguarderebbero anche la fotocellula di sicurezza. Il procuratore capo di Prato, Giuseppe Nicolosi, ha confermato di essere già in possesso del mandato per eseguire l’autopsia e confida di poterla effettuare al più presto. (gonews)

Luana D'Orazio, la ragazza che è morta schiacciata da un macchinario industriale nella ditta dove lavorava, aveva anche un bambino di cinque anni, Donatello. Capelli liscissimi, lunghi, sorriso largo, piercing al naso e tutto quello che solo una 22enne può comunicare. (ilmattino.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr