Chi è Wally Funk, l'82enne che ieri è stata nello spazio con Jeff Bezos e di cui oggi parlano tutt*

cosmopolitan.com ECONOMIA

A questo viaggio hanno partecipato Jeff Bezos, suo fratello Mark, Wally Funk e il 18enne Oliver Daemen al posto del passeggero vincitore dell’asta (pagò il viaggio 28 milioni di dollari).

La New Shepard della Blue Origin ha portato ieri nello spazio quattro turisti e, al fianco di Jeff Bezos, c'era Wally Funk.

Il 20 luglio 2021 passerà alla storia come una nuova data storica: l’inizio dell’era dei viaggi turistici nello spazio. (cosmopolitan.com)

Su altri media

«Oggi è stata una giornata monumentale per Blue Origin e il volo spaziale umano», ha affermato Bob Smith, CEO, Blue Origin. Il New Shepard è decollato dal sito di lancio uno di Blue Origin, nel Texas occidentale, alle 9:12 a. (Coelum Astronomia)

Insieme a lui il fratello Mark, l'82enne Wally Funk, pioniera dell'aviazione e della corsa allo spazio, e lo studente 18enne olandese Oliver Daemen. Mercoledì 21 Luglio 2021, 15:50. È l'uomo più ricco del mondo, il suo patrimonio ammonta a circa 205 miliardi di dollari. (Il Messaggero)

Sono stati raggiunti i cento chilometri di altitudine, il razzo si è staccato ed è volato nello spazio, per poi fare rientro nell’orbita terrestre. Una settimana prima la Virgin Galactic aveva già effettuato il primo volo spaziale con il miliardario Branson. (Fidelity News)

Era il 1961 quando a Wally Funk, dopo anni di preparativi e addestramenti, veniva negata la possibilità di andare nello spazio in quanto donna. Ma vediamo meglio chi è Wally Funk. (VNews24)

"Sto incredibilmente bene", ha detto Bezos dopo il touchdown, "il miglior giorno di sempre." Il confine dell'infinito. Prima del lancio, c'era stato un po' di tensione tra Blue Origin di Bezos e Virgin Galactic di Branson. (Fastweb.it)

L'altezza raggiunta è stata di 106 chilometri, poi la navicella è rientrata verso terra con l'aiuto di un grande paracadute. «Il giorno più bello di sempre», ha detto Bezos senior, mentre Bezos junior ha constatato: «Mi sento incredibilmente bene». (ilGiornale.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr