Protesta ambulanti a Milano, traffico bloccato alla stazione Centrale: «Siamo allo stremo, vogliamo lavorare»

Protesta ambulanti a Milano, traffico bloccato alla stazione Centrale: «Siamo allo stremo, vogliamo lavorare»
Corriere Milano INTERNO

«Siamo gli unici ancora chiusi, chi siamo?

Chiedono di poter riaprire e di ottenere ristori immediati

È giusto che riaprano le scuole, molti negozi riapriranno o non sono mai stati chiusi: noi chi siamo?

I nemici sociali?» | CorriereTv. Al grido di «lavoro, lavoro» un foto gruppo di commercianti ambulanti si è riunito in piazza Duca d’Aosta, davanti alla Stazione Centrale di Milano, per chiedere di poter riaprire «prima possibile » e «immediati ristori» per il comparto «allo stremo». (Corriere Milano)

Se ne è parlato anche su altri media

Abbiamo chiesto al Comune di Lecco di non conteggiare a carico degli ambulanti aderenti penalità o assenze”. “Manifestiamo perché il Governo ci sta penalizzando in modo indiscriminato: è come se noi ambulanti non esistessimo – spiega il presidente Fiva Lecco, Rino Barbieri -. (Lecco Notizie)

Gianfranco Vissani commenta a LaPresse la manifestazione organizzata a Montecitorio da ristoratori e ambulanti, poi sfociata in scontri con la Polizia. Per finire un buon pepe macinato al momento e abbiamo tutti gli ingredienti che danno l’eleganza e la raffinatezza di una buona carbonara” (LaPresse)

Vogliamo risposte serie al Governo. Proteste contro le chiusure, la rabbia di un popolo. Sono ristoratori, albergatori, commercianti, ambulanti e molti altri che non tollerano più le chiusure imposte dal governo. (Il Primato Nazionale)

Covid, gli ambulanti davanti alla Prefettura di Imperia: 'Fateci lavorare'

“Siamo pronti ad attendere anche fino al prossimo 20 aprile – ha concluso Caruso -, ma poi abbiamo la necessità di tornare al lavoro Sono quelli dei furgoni e dei camion dei commercianti sanniti che oggi si sono uniti alla protesta nazionale del settore. (NTR24)

Oggi sono scesi in piazza non per lavorare ma per far sentire la loro voce, e mi è sembrato doveroso essere al loro fianco, coinvolgendo anche i media locali. (ValsusaOggi)

Una sessantina di furgoni in corteo che termina con un presidio di protesta di fronte alla Prefettura con circa ottanta ambulanti . “Siamo stanchi di essere sempre messi in disparte e, ogni volta che c’è una zona rossa la provincia di Imperia viene bloccata . (Video - La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr