Ballottaggi, Raggi incontrerà Conte «Io contro di lui? Non mi faccio usare»

Corriere della Sera INTERNO

Il futuro di Virginia Raggi, la questione dei ballottaggi e dell’alleanza con i dem, i malumori dei parlamentari (e di Beppe Grillo) che iniziano a criticare Giuseppe Conte: la capitale è la sfera di cristallo che cela il futuro dei Cinque Stelle.

L’attenzione ora è rivolta soprattutto alla sindaca di Roma Virginia Raggi.

Conte ha già detto che non sosterrà le destre e strizza l’occhio all’area progressista. (Corriere della Sera)

La notizia riportata su altre testate

L’ex ministro le ha promesso di voler liberare le case popolari dal giogo dei clan. All’uscita Gualtieri vede positivo: “Raggi dice di voler rimanere neutrale, non è una posizione contro (TGNEWS24)

Il conferimento di Dati Personali non contrassegnati da un asterisco o altrimenti contrassegnati come obbligatori è meramente facoltativo e il mancato, parziale o inesatto conferimento di tali Dati Personali non comporta alcuna conseguenza. (Trapani Oggi - Notizie di cronaca, politica, attualità Trapani)

(Adnkronos) - Il summit della discordia spacca il Movimento 5 Stelle. Tra i motivi di discordia c'è sempre il nodo ballottaggio: da una parte Conte, che vorrebbe spendersi a sostegno di Gualtieri, dall'altra Raggi, che invece preferisce mantenere una posizione neutrale. (LiberoQuotidiano.it)

Nel Pd si aspettano un nuovo appello di Conte, che vada oltre la «stima» espressa per l'ex titolare del Tesoro. Cronometro alla mano, è durato di più l'incontro di ieri tra Virginia Raggi e Roberto Gualtieri, rispetto a quello con Michetti di venerdì. (ilmessaggero.it)

È la prima di tante riunioni che faremo per riorganizzare il lavoro su Roma”. Così la sindaca uscente di Roma, al termine della riunione con i suoi nella sede del Movimento. (LaPresse) Quella di oggi “è la prima di tante riunioni che faremo per riorganizzare il lavoro su Roma. (LaPresse)

Il futuro di Virginia Raggi. La sindaca sconfitta, ormai quasi ex, arrivata quarta al primo turno, punta comunque a far valere il 19% racimolato nelle urne. Che ieri ha incontrato Raggi a pranzo e che loda Gualtieri: «Come mio ministro ha lavorato bene». (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr