CENSIS * TURISMO: « NEL 2020 LE PRESENZE TURISTICHE IN ITALIA SONO CROLLATE DEL 52% (-69% GLI STRANIERI), SERVE UN RIPENSAMENTO STRATEGICO DEL SETTORE » - Agenzia giornalistica Opinione

agenzia giornalistica opinione ECONOMIA

Dopo il boom dell’ultimo decennio, l’anno scorso le presenze turistiche in Italia sono crollate del 52% (-69% gli stranieri).

Nelle presenze la divergenza è stata ancora maggiore: +36,4% per gli stranieri, +2% per gli italiani.

Per la componente straniera la contrazione è stata ancora più marcata: -68,9% tra gennaio e ottobre 2020.

Nelle città d’arte la componente straniera è stata ancora più rilevante. (agenzia giornalistica opinione)

Su altre testate

Si tratta di una proposta tecnica che Regione Liguria presenta, attraverso il segretario generale Pietro Paolo Giampellegrini, contenuta in una pubblicazione dell’Università di Udine. Turismo e agroalimentare sempre più sono i due poli della stessa medaglia, settori di fondamentale importanza in Italia e nel mondo, in quanto stimolano al crescita economica. (SanremoNews.it)

Si tratta di una proposta tecnica che Regione Liguria presenta, attraverso il segretario generale Pietro Paolo Giampellegrini, contenuta in una pubblicazione dell’Università di Udine. (Riviera24)

Il gruppo Gattinoni, che in tutta Italia gestisce una rete di agenzie ed è considerato un nome di spicco nel settore del turismo, si insedia nei locali dello storico Jack Emerson di via Cesare Battisti. (TorinOggi.it)

L'estate senza stranieri in vacanza in Italia costa 12 miliardi al sistema turistico nazionale per le mancate spese nell'alloggio, nell'alimentazione, nei trasporti, divertimenti, shopping e souvenir. Ultimo aggiornamento: Domenica 28 Febbraio 2021, 11:42 (Leggo.it)

Il turismo contribuisce a creare il 10% del prodotto lordo mondiale e nonostante le diffuse difficoltà economiche presenta un tasso di crescita sostenuto. Un’agenzia nazionale per la promozione del turismo e dell’agroalimentare in Italia e all’estero per sostenere le aziende del settore, colpite dalla pandemia. (SavonaNews.it)

Un turismo che deve cambiare. Il dossier AGI/Censis però giudica positivamente l’impatto del Piano nazionale di ripresa e resilienza “Il turismo ha conosciuto una nuova, imprevista, ma soprattutto devastante battuta d’arresto“, si legge nel dossier di Italia sotto sforzo. (Newsby)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr