Astrazeneca, 34enne in terapia intensiva a Genova dopo vaccino. Asl sospende lotto

Astrazeneca, 34enne in terapia intensiva a Genova dopo vaccino. Asl sospende lotto
Il Primato Nazionale INTERNO

Lotto sospeso ora sotto esame, non è la prima volta. Il lotto di Astrazeneca sospeso sarà sottoposto agli esami del caso per rilevare eventuali anomalie.

Attualmente, spiega il policlinico di Genova in una nota, è ricoverata in terapia intensiva e respira autonomamente.

Di recente è stato rispedito agli hub vaccinali il lotto sequestrato dopo la morte di un militare in Sicilia che aveva fatto il vaccino Astrazeneca

Astrazeneca, 34enne ricoverata in terapia intensiva a Genova dopo il vaccino. (Il Primato Nazionale)

Ne parlano anche altri giornali

Già annullati alcuni open day, che erano stati programmati in diverse città italiane tra cui Napoli Stampa. AstraZeneca ai giovani, pronta un’altra frenata: “Più rischi che benefici”. (Salernonotizie.it)

Successivamente c’è stato un intervento dell’équipe neurochirurgica per la riduzione della pressione cranica legata all’emorragia”, hanno spiegato i medici Più gravi sono invece le condizioni della diciottenne di Sestri Levante ricoverata nella rianimazione del policlinico San Martino di Genova a causa di una trombosi al seno cavernoso dopo che si era vaccinata il 25 maggio partecipando all’open day con AstraZeneca (Fanpage.it)

È in corso la ricognizione per verificare eventuali giacenze del lotto in questione nelle sedi di vaccinazione della Liguria. Appena ricevuta la segnalazione delle due reazioni avverse, che riguardano le due giovani donne attualmente ricoverate al Policlinico San Martino, si è attivata la rete di farmacovigilanza e sono state inviate tempestivamente all’Aifa le segnalazioni; il lotto interessato è stato quindi sospeso in via precauzionale (IMPERIAPOST)

Coronavirus, Sileri su Astrazeneca: “sotto i 30 anni non dovrebbe essere usato, soprattutto alle donne non lo consiglierei”

Alcune Asl italiane hanno revocato le “porte aperte”, in attesa di indicazioni ufficiali del governo centrale; altre non l’hanno mai inoculato sotto i 60 anni. Il sottosegretario Pierpaolo Sileri propone di far scendere anche fino a 30 o 40 anni l’età in cui il rapporto rischio-benefici pende dalla parte dei secondi. (RagusaNews)

Lo dice anche il sottosegretario alla Salute Sileri, che ne sconsiglia l’uso soprattutto alle donne sotto i 50 anni. “Nel dubbio, prevalga la prudenza: il vaccino Astrazeneca, e come esso il Johnson&Johnson, sia somministrato solo alle fasce d’età raccomandate. (IVG.it)

“Il green pass europeo ben venga, finalmente esiste e consentirà una mobilità ed una sicurezza per tutta Europa. 10 Giugno 2021 10:12. Coronavirus, Sileri su Astrazeneca: “sotto i 30 anni non dovrebbe essere usato, soprattutto alle donne non lo consiglierei. (Stretto web)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr