Green pass, Draghi “Presi provvedimenti per preservare normalità”

Green pass, Draghi “Presi provvedimenti per preservare normalità”
Sardegna Reporter INTERNO

Quello che dicono questi provvedimenti è che vogliamo prevenire per preservare, conservare.

Vogliamo essere molto prudenti per evitare i rischi e riuscire a conservare quello che gli italiani sono riusciti a conquistarsi nel corso di quest’anno”.

Sulla possibilità di prorogare lo stato di emergenza, Draghi ha detto: “Valuteremo a fine anno.

(ITALPRESS) – “Abbiamo tenuto presente quello che dicono i governatori delle Regioni, con cui c’è stata un’interlocuzione molto proficua. (Sardegna Reporter)

Ne parlano anche altre fonti

Vogliamo essere molto prudenti per evitare i rischi e riuscire a conservare quello che gli italiani sono riusciti a conquistarsi nel corso di quest’anno”. E’ questo lo spirito dei provvedimenti: conservare questa normalità, non vogliamo rischi, guardando al desiderio di voler continuare a essere aperti, andare in giro, a divertirsi, ad acquistare, a combattere la povertà, ad avere i ragazzi a scuola. (LiberoQuotidiano.it)

Il terzo punto riguarda il green pass rafforzato: nella fase temporale tra il 6 di dicembre e il 15 di gennaio sarà possibile ottenere la certificazione verde soltanto con la vaccinazione o la guarigione, già in zona bianca. (Riviera Time)

Il presidente del Consiglio in conferenza stampa dopo l'approvazione delle misure in Cdm. (LaPresse) “Non ci sono stati sforzi di convinzione o cose di questo tipo. Così il presidente del Consiglio Mario Draghi al termine del Consiglio dei ministri che ha approvato il Super green pass, a una giornalista che ha chiesto come ho fatto a convincere Matteo Salvini sul super green pass in zona bianca (LaPresse)

Decreto super green pass: nuove regole per conservare la normalità conquistata

Vogliamo conservare la normalità" acquisita, "vogliamo continuare ad essere aperti, ad avere i ragazzi a scuola". Ha sottolineato Draghi, parlando del sì del Cdm al super green pass (AGI - Agenzia Giornalistica Italia)

Il green pass invece sarà richiesto anche sui treni regionali e interregionali. Sono state inoltre previste "ulteriori limitazioni della zona arancione valide solo per chi non possiede il ''green pass rafforzato" (IlPiacenza)

Noi abbiamo reagito, il Pil è al 6%, le attività sono riprese, così come le relazioni sociali. Per cui il nostro desiderio è continuare ad essere aperti, continuare ad andare in giro a divertirci, vedere i ragazzi felici a scuola”. (Tiburno.tv)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr