Era di Latina il carabiniere morto nell'attentato in Congo: chi era Vittorio Iacovacci

Era di Latina il carabiniere morto nell'attentato in Congo: chi era Vittorio Iacovacci
Il Messaggero INTERNO

Così il sindaco di Sonnino, Luciano De Angelis, alla notizia della morte in Congo del carabiniere Vittorio Iacovacci, originario del centro in provincia di Latina

Si chiamava Vittorio Iacovacci, il carabiniere morto questa mattina nell'attacco condotto da un gruppo terroristico al convoglio Onu a Goma.

APPROFONDIMENTI AFRICA Congo, morti l'ambasciatore italiano Attanasio e un giovane.

Luca Attanasio, l'ambasciatore morto in Congo insieme a un carabiniere. (Il Messaggero)

Se ne è parlato anche su altri media

La presenza degli italiani e delle Ong in Congo è “vasta e variegata”, spiega Garofalo: “Ci sono tanti missionari, italiani e non, è un paese enorme con tante difficoltà. Li seguiva facendo squadra con gli italiani sul luogo, credeva molto in una presenza unita di imprenditori, volontari, attivisti, missionari. (LaPresse)

In Congo - dove risiedono all'incirca mille italiani attualmente residenti - Attanasio stava portando avanti anche diversi progetti umanitari. A Kinshasa era stato nominato Incaricato d'Affari il 5 settembre 2017, e poi confermato quale incaricato d'Affari con Lettere, nel gennaio 2019. (QUOTIDIANO.NET)

Non sono ancora note le circostanze di questo brutale attacco e nessuno sforzo verrà risparmiato per fare luce su quanto accaduto Prestava servizio in Friuli dal 2016. (UdineToday)

Luca Attanasio, chi era l’ambasciatore italiano ucciso in Congo. Aveva 43 anni

(LaPresse) – “Dolore e tristezza” sono gli stati d’animo espressi dal presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, a nome di tutta la Giunta, dopo aver appreso la notizia della morte dell’ambasciatore Luca Attanasio, nativo di Saronno, in provincia di Varese, e del carabiniere Vittorio Iacovacci. (LaPresse)

“Ci siamo già attivati per riportare i loro corpi in Italia il prima possibile”, aggiunge il Titolare della Farnesina (LaPresse)

Successivamente è vice capo segreteria del sottosegretario di stato con delega per l’Africa e la cooperazione internazionale (2004). L’ambasciatore italiano nella Repubblica democratica del Congo Luca Attanasio, rimasto ucciso in un attacco contro un convoglio delle Nazioni Unite nell’est del Paese, era nato a Saronno (Varese) il 23 maggio 1977. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr