Lea Garofalo ricordata a Milano con una fiaccolata

Lea Garofalo ricordata a Milano con una fiaccolata
Corriere di Lamezia CULTURA E SPETTACOLO

Advertisement. Il suo corpo fu sciolto nell’acido in un terreno a San Fruttuoso, vicino a Monza.

1 min, 8 sec. MILANO – A dodici anni dalla sua morte la città di Milano ricorda Lea Garofalo, la testimone di giustizia sequestrata e uccisa dal suo ex compagno e dalla ‘ndrangheta dopo che aveva scelto di allontanarsi dalla famiglia e collaborare con i magistrati.

A distanza di dodici anni, la sua eredità continua a essere un monito per le istituzioni e un esempio per tante donne che trovano la forza di ribellarsi e liberarsi dall’oppressione mafiosa. (Corriere di Lamezia)

Ne parlano anche altre testate

Durante il programma di protezione Lea Garofalo venne trasferita insieme alla figlia Denise, a Campobasso. Grazie alle parole di Lea Garofalo sono i carabinieri di Milano svolgono un blitz e arrestano Floriano Garofalo, fratello di Lea, boss della città di Petilia Policastro. (Ck12 Giornale)

Moriva il 24 novembre 2009, la testimone di giustizia Lea Garofalo, uccisa dall’ex compagno e padre della figlia Denise, il boss ‘ndranghetista Carlo Cosco. – 16.00 QUARTIERE CEDERNA – Presso centro Civico (MBnews)

Lea è caduta in una guerra di mafia, ha avuto il coraggio di ribellarsi e di non accettare un destino già scritto per lei". "Infatti" racconta Scalera "all’inizio il marito non fa paura, anzi è accattivante, ti fidi di lui. (La Repubblica)

Lea, film Rai 1 su Lea Garofalo/ Il pentimento di Carmine, l'ergastolo per Carlo!

Un caso che compie dodici anni e che introduce la giornata del 25 novembre, ovvero la Giornata internazione contro la violenza sulle donne. Sono passati esattamente dodici anni da quella sera del 24 novembre 2009 in cui il cuore di Lea Garofalo ha smesso di battere. (Il Giorno)

Nessuno meglio di chi fu testimone della vicenda, la giovane Denise, può raccontare come andarono veramente le cose. La madre di sua figlia, Denise Cosco, la donna che aveva osato ribellarsi alla sua autorità e a quella della ‘ndrangheta, diventando addirittura collaboratrice di giustizia. (Il Sussidiario.net)

Lea, film Rai dedicato a Lea Garofalo. In tribunale a Milano, Denise accusa direttamente il padre e l’ex ragazzo dell’uccisione della madre. Lea, la trama del film: una donna che ama pericolosamente. Lea Garofalo s’innamora di Carlo Cosco, il quale, assieme al fratello della donna, Floriano, appartiene ad una cosca criminale (Il Sussidiario.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr