Conti correnti svuotati: chi restituisce i soldi alle vittime di truffa?

ContoCorrenteOnline.it ECONOMIA

Nessun limite e freno da parte di entità terze che possa seriamente tutelare i cittadini sempre più esposti alle volontà dei malintenzionati.

La banca dovrebbe essere tenuta a controllare e proteggere i dati dei propri correntisti e quindi dovrebbe secondo legge provvedere risarcire i propri clienti in caso di truffa, furto e quant’altro

Ma non basta comunicare la cosa ai cittadini che siano o meno correntisti di quella banca. (ContoCorrenteOnline.it)

Ne parlano anche altre fonti

Esistono dei casi in cui il titolare di un conto corrente bancario o postale perde la proprietà dei propri risparmi. O quasi. Conto corrente: in quali frangenti il denaro in giacenza diventa di proprietà della banca o della posta? (ContoCorrenteOnline.it)

L’abitudine di trattenere parecchia liquidità sul conto corrente, secondo gli esperti, non è vantaggiosa. Leggi anche: Cashback, può succedere entro agosto: attenti ai 1.500€. Come avere molti soldi sul conto corrente e perderne una quota ogni anno. (Consumatore.com)

Una situazione che porta ad avere sempre più soldi fermi sui conti correnti, con le banche che, dal loro canto, cercano di correre ai ripari, spingendo i clienti ad investire. Proprio in tale ambito, quindi, sono in molti a chiedersi per quale motivo non bisogna tenere i soldi fermi in banca e cosa potrebbe accadere. (ContoCorrenteOnline.it)

Con questo vincolo sul conto in banca si possono guadagnare molti soldi, ma come funziona il conto vincolato? Approfondimento. Ecco il migliore conto di deposito in assoluto per fare fruttare i soldi ottenere un rendimento sicuro e averli sempre immediatamente disponibili (Proiezioni di Borsa)

Come nel caso dei prelievi in contanti di ingenti somme di denaro. I versamenti in contanti sui conti correnti sono sotto l’occhio del ciclone degli agenti antiriciclaggio già da tempo (Consumatore.com)

Tuttavia, secondo recenti dati ci sarebbero all’incirca 1.700 miliardi di euro depositati nei conti correnti (c/c), più o meno 18mila euro a deposito. Ecco come avere 20.000 euro sul conto corrente e perdere fino a 350 euro all’anno. (Proiezioni di Borsa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr