Elezione del presidente della Repubblica: quale binomio Quirinale-Palazzo Chigi - la Repubblica

Elezione del presidente della Repubblica: quale binomio Quirinale-Palazzo Chigi - la Repubblica
La Repubblica INTERNO

Mai si era visto un sistema politico così sconnesso - salvo le mascherature di facciata - e dei partiti che spesso sono solo delle sigle sotto le quali si nascondono clan e fazioni in conflitto tra loro

La salita che porta al Quirinale non è mai stata così contorta come quest'anno.

Si può dire che non ci sono precedenti.

(La Repubblica)

La notizia riportata su altre testate

Draghi preoccupato per il governo: resterà in silenzio fino al voto sul Colle di Tommaso Ciriaco. La scelta del premier di fronte ai segnali di sfaldamento dell’unità nazionale. Veto di Lega e M5S su Amato (La Repubblica)

Così si spiega quanto accaduto nel corso dell’ultima conferenza stampa, dall’esibita puntualizzazione rispetto alle accuse sul suo «minore decisionismo» alla ripetuta affermazione che non avrebbe risposto a nessuna domanda sulla corsa al Quirinale. (il mattino di Padova)

L'Italia può davvero concedersi il lusso di mandarlo al Quirinale mentre sta cercando di mettere a terra un Recovery Plan da oltre 200 miliardi? "Allora la fine dei conti - ribadisce ferretti - è molto meglio che Mario Draghi rimanga esattamente dove sta, pensando alle sorti del Paese" (ilmessaggero.it)

Caro Draghi, basta tattica: sul Quirinale faccia chiarezza

Un patto che parte dal Quirinale per giungere alle prossime politiche in un sistema nuovo proporzionale. Ma sento parlare di franchi tiratori all'interno del centrodestra, i veti da Pd e 5 Stelle sono noti, quindi tutte queste non sono premesse favorevoli”. (PPN - Prima Pagina News)

Ma, anche se il nome del prossimo Presidente è ancora un terno al lotto, siamo comunque in grado di far luce su alcuni apparenti paradossi politici, legati alla sua elezione. Concludendo, in questo articolo abbiamo spiegato alcuni apparenti paradossi politici e come l’elezione del nuovo Presidente della Repubblica si leghi a scenari politici vecchi e nuovi (Proiezioni di Borsa)

Purtroppo già alle 18,10 si è capito che il dado non sarebbe stato gettato e Draghi avrebbe continuato la sua navigazione, sperando nel favore del vento attuale. Secondo vaccino, fatto. (Nicola Porro)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr