Terza settimana in zona gialla e crollo dei contagi: ora è il Fvg è un caso positivo. L'esperto: «Finita la terza ondata»

Terza settimana in zona gialla e crollo dei contagi: ora è il Fvg è un caso positivo. L'esperto: «Finita la terza ondata»
Il Gazzettino ECONOMIA

Invece in Friuli Venezia Giulia è accaduto l’opposto: i contagi nell’ultima settimana sono scesi ancora, trascinando verso il basso anche i ricoveri.

Contagi in calo tra il 20 e il 30 per cento dopo tre settimane in zona gialla, c’è una spiegazione?

a terza settimana in zona gialla spaventava un po’ tutti.

Come mai i reparti di Terapia intensiva continuano invece ad essere più occupati?

Ma sono scesi anche i contagi riconducibili agli incontri tra famiglie e gruppi di amici, che invece avevano spinto la terza ondata

(Il Gazzettino)

Se ne è parlato anche su altre testate

Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 74.108 persone con la seguente suddivisione territoriale: 14.455 a Trieste, 33.485 a Udine, 16.520 a Pordenone, 8.776 a Gorizia e 872 da fuori regione I decessi complessivamente ammontano a 2.775, con la seguente suddivisione territoriale: 627 a Trieste, 1.382 a Udine, 584 a Pordenone e 182 a Gorizia. (Il Piccolo)

La Protezione civile, infatti, segnala 145 nuovi casi in regione (114 da tampone molecolare, 31 da test rapido) su 2.857 tamponi, tra rapidi e molecolari. Scende leggermente il tasso di contagio in Friuli Venezia Giulia. (Il Gazzettino)

Sono inoltre 1122 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 31 casi (2,76%). I decessi registrati sono 11 (più tre); i ricoveri nelle terapie intensive scendono a 56 (ieri erano 57) mentre rimangono stabili quelli in altri reparti (350). (Udine Today)

Al via le prenotazioni al vaccino anti-covid per il personale scolastico in Fvg: come fare

Crisanti: non è finita, siamo alla vigilia della terza ondata. L’accordo ha ottenuto l’adesione di tutti i sindacati, riguarda circa 35 mila camici bianchi in tutta Italia e 900 in Friuli Venezia Giulia. (Il Messaggero Veneto)

A novembre e di nuovo fra dicembre e gennaio i picchi della seconda ondata. Nella sua relazione alla Commissione Sanità, Riccardi ha illustrato l'andamento della pandemia in Friuli Venezia Giulia e mostrando come anche qui gli effetti delle vaccinazioni sono già evidenti. (TGR – Rai)

Al momento della prenotazione verrà comunicato ai soggetti interessati il luogo della vaccinazione tra quelli individuati dall'Azienda sanitaria di riferimento. (UdineToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr