Green pass, verso l'obbligo per tutti. Cosa bolle in pentola

Lo Speciale INTERNO

Dove il green pass diventerà obbligatorio anche per servire il cappuccino al bancone.

Appena si troverà un accordo il green pass arriverà anche qui, è solo questione di tempo

Sembra proprio che il governo per imporre l’obbligo del green pass a tutti stia praticando la classica metodologia della “rana bollita”.

A breve, forse già questa settimana, sarà partorito il nuovo decreto che da ottobre estenderà l’obbligo del green pass ai dipendenti pubblici e anche al settore privato. (Lo Speciale)

Ne parlano anche altre testate

Il Governo sta lavorando per mettere a punto la cornice di regole sul Green pass che riguarderà anche la definizione di azienda pubblica o privata, e come considerare, ai fini delle scelte sul pass, le imprese giuridicamente private ma che lavorano per il pubblico L’obbligo dovrebbe ora riguardare tutti i dipendenti pubblici e, tra i privati, essere esteso agli esercenti di quelle attività che richiedono il Pass per l’accesso, dai ristoranti alle palestre. (Calabria 7)

Il lavoro in presenza e, dunque, l’obbligo Green Pass riguarderanno non solo i dipendenti pubblici, ma anche titolari e dipendenti dei locali pubblici, come bar e ristoranti Restano per ora escluse le aziende private. (ZON.it)

E’ una ipotesi sul tavolo del governo, in vista dell’allargamento del certificato verde, atteso già questa settimana. La road map dell’estensione del Green pass. Prima si proseguirà con l’estensione del certificato verde: questa settimana dovrebbe essere la volta dei lavoratori della Pa e di alcune categorie del privato, anche se resta sul tavolo l’opzione (L'Occhio)

In Piemonte una persona su cinque non lo è ancora. Il presidente Draghi però vorrebbe estendere la certificazione obbligatoria a tutti i lavoratori, anche quelli del privato (Telecity News 24)

Il funzionamento della principale novità presente nella bozza del nuovo decreto è regolamentato dall’articolo 10 del provvedimento che nelle prossime ore sarà discusso in consiglio dei ministri. E’ quanto prevede il testo finale del nuovo decreto legge Covid, firmato questa sera dal capo dello Stato. (Gazzetta del Sud)

Il primo giorno di scuola per quattro milioni di studenti in 10 regioni italiane sta trascorrendo all’insegna della grande novità dell’anno scolastico 2021/2022: il controllo del Green pass obbligatorio ai docenti attraverso la piattaforma messa a disposizione dal Ministero. (Roccarainola.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr