Etna, fontane di lava alte un chilometro VIDEO

Etna, fontane di lava alte un chilometro VIDEO
RagusaNews INTERNO

Catania - L'Etna è un vulcano carico di energia interna che la notte scorsa dopo la mezzanotte ha dato vita generato getti di lava alti fino a mille metri sopra il cratere di Sud-Est.

La localizzazione della sorgente permane al di sotto del Cratere di Sud-Est ad una quota di circa 2.800 metri al di sopra del livello del mare

Contemporaneamente si sono formate due piccole colate laviche, l'una in direzione della desertica Valle del Bove e l'altra in direzione sud-ovest. (RagusaNews)

Se ne è parlato anche su altri media

"Primitivo" è un termine usato dai vulcanologi per riferirsi a quei magmi la cui composizione è poco cambiata rispetto a quella del mantello terrestre dove si sono formati. Di nuovo nel 2007-2008 con un volume di magma "primitivo" che è arrivato circa un mese dopo l’inizio dell’eruzione di fianco del 2008-2009, nel 2013 e nel 2015 (La Sicilia)

L’attività parossistica ha prodotto una colonna eruttiva che si è alzata per diversi chilometri rispetto alla cima della montagna. Durante questa attività ha avuto inizio un secondo trabocco lavico dalla bocca della sella, alimentando un flusso lavico diretto verso sud-ovest. (La Sicilia)

Il 5° parossismo degli ultimi sei giorni dovrebbe verificarsi durante la notte. La sorgente del tremore mostra un graduale spostamento verso il Cratere di SE, ad una profondità di 2.500 metri sopra il livello del mare (MeteoWeb)

ERUZIONE DELL’ETNA IN CORSO, LA DIRETTA DALLE WEBCAM

E’ quanto emerge dai primi esami eseguiti dall’Istituto internazionale di geofisica e vulcanologia-Osservatorio etneo (Ingv-Oe) di CATANIA sui vetri della colata lavica. (il Fatto Nisseno)

L'ampiezza media del tremore, che segnala il movimento del magna nei condotti interni del vulcano, dopo la fase di incremento, alle 05:40 ha subito una riduzione, raggiungendo il livello medio dove tuttora permane. (ansa.it)

IL COMUNICATO ORE 21.50. L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo, comunica che è in corso una debole attività stromboliana al Cratere di SE. Un deciso aumento del tremore vulcanico sta caratterizzando l’Etna nelle ultime ore. (95047)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr