Il presidente Mario Draghi: "Da piccolo volevo fare il playmaker"

Il presidente Mario Draghi: Da piccolo volevo fare il playmaker
Pianetabasket.com INTERNO

Il presidente del Consiglio Mario Draghi, visitando il punto luce di Save the Children nel quartiere capitolino di Torre Angela, rispondendo alla domanda "cosa volevi fare da grande?"

ha confessato un suo sogno giovanile: "Da piccolo - da 11 fino a 20-21 anni - mi sarebbe piaciuto essere un atleta, possibilmente un buon giocatore di pallacanestro.

La cosa che fa dispiacere è quando uno non si sente più interessato da quello che fa

Poi mi sono reso conto che non è tanto importante quel che vuoi diventare ma quello che sei. (Pianetabasket.com)

Se ne è parlato anche su altre testate

Una ragazza prende la palla balzo e chiede: "Noi siamo stati fortunati ad avere un posto come questo, ma ci sono molti quartieri che non ce l'hanno. Draghi parla di se quando dice che lui, in realtà, di scelte nella sua vita ne ha fatte "pochissime". (La Repubblica)

Mario Draghi ha risposto alle domande dei ragazzi Punto Luce Save the Children, in particolare al “che cosa volevi fare da grande”. È una delle tante cose che ho provato e non andata bene però mi sono divertito tantissimo nel frattempo”. (Il Fatto Quotidiano)

Italia in forte ritardo rispetto agli altri Paesi europei nella definizione di un Piano strategico nazionale per l'agricoltura (Psn). Questo l’appello lanciato da Legambiente in apertura del forum nazionale ‘Agro-ecologia circolare’. (LaPresse)

Draghi ai giovani: "Tutti cerchiamo la strada, anch'io"

“Questo governo ha investito moltissimo – ha sottolineato – ora è destinata una somma molto grande di tanti miliardi per palestre nelle scuole, per il tempo pieno“. Avviamo entro la fine dell’anno i bandi per la costruzione di nuove mense e palestre nelle scuole, a cui destiniamo 1,3 miliardi. (Tecnica della Scuola)

«Da piccolo, dagli undici fino a venti-ventuno anni, mi sarebbe piaciuto essere un atleta, quello che mi piaceva di più era fare sport, essere un bravo giocatore di pallacanestro. Il Corriere della Sera riporta le parole del Presidente del Consiglio Mario Draghi alla Comunità Punto Luce Save The Children. (Sportando)

Tutti cerchiamo la strada, anch'io la sto cercando, ma è chiaro che più si è giovani più è difficile perché non avete passato. Questo carica noi, chi sta al governo, di una responsabilità particolare, perché dobbiamo fare cose che non sono state fatte prima e farle in fretta, tante, perché voi crescete rapidamente (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr