Vaccini, terza dose e reazioni avverse: parla il direttore di Aifa

Vaccini, terza dose e reazioni avverse: parla il direttore di Aifa
Virgilio Notizie SALUTE

Stando all’ultimo rapporto, il 13,8% delle segnalazioni raccolte riguarda reazioni gravi, con un tasso di 13 ogni 100mila dosi somministrate.

Così il direttore dell’Aifa Nicola Magrini commentando in una intervista al Corriere della Sera l’ultimo rapporto di farmacovigilanza dell’Agenzia italiana del farmaco sui vaccini contro il Sars-CoV-2.

Per questa categoria di persone la terza dose va di fatto a completare il primo ciclo vaccinale, portando la risposta immunitaria a livelli ottimali

Vaccino, via libera alla terza dose. (Virgilio Notizie)

Su altre fonti

Terza dose vaccino Covid, strada appare tracciata. Andando a riassumere quelli che sono stati alcuni punti di vista scientifici, ed anche istituzionali, la situazione in relazione ad una possibile terza dose appare ormai chiara. (Ultim'ora News)

Tra il 27 dicembre 2020 e il 26 agosto 2021 per i quattro vaccini in uso sono pervenute 91.360 segnalazioni di reazioni avverse su un totale di 76.509.846 dosi somministrate, di cui l’86,1% riferite a eventi non gravi. (Policymakermag)

Nella fascia di età compresa fra 12 e 19 anni, alla data del 26/08/2021 sono pervenute 838 segnalazioni di sospetto evento avverso su un totale di 3.798.938 dosi somministrate, con un tasso di segnalazione di 22 eventi avversi ogni 100.000 dosi somministrate. (Silenzi e Falsità)

Ottavo Rapporto AIFA sulla sorveglianza dei Vaccini COVID-19

Por­tando il totale delle 14 vittime certamente correlabili ad es­sere pari al 3,5% delle segnala­zioni con decesso valutate. Ma questi fenomeni vanno osservati sia usando il grandangolo, che ci offre una prospettiva, che usando lo zoom, cioè sezionando i dati per differenza rispetto al pre­cedente rapporto ed ottenen­do quindi i dettagli mensili. (Telemia)

I farmaco è illegale in Italia perché non autorizzato, ma è registrato e commercializzato in Brasile. Per questo l'Aifa richiama "l’attenzione dei cittadini tutti sui rischi legati all’assunzione di medicinali non autorizzati per la prevenzione delle infezioni" da Covid-19 (Yahoo Finanza)

Comirnaty è il vaccino attualmente più utilizzato nella campagna vaccinale italiana (71%), seguito da Vaxzevria (16%), Spikevax (11%) e COVID-19 Vaccino Janssen (2%). Le segnalazioni gravi corrispondono al 13,8% del totale segnalato, con un tasso di 13 eventi gravi ogni 100.000 dosi somministrate. (ladigetto.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr