Green pass, in un giorno scaricati 563.186 certificati: la maggior parte dopo tampone

Green pass, in un giorno scaricati 563.186 certificati: la maggior parte dopo tampone
Il Fatto Quotidiano INTERNO

Le tabelle indicano anche quali sono i canali con i quali i cittadini hanno scaricato o visualizzato il pass: la app ‘Io’ è stata la più utilizzata (in totale 871.791 volte), seguita dal sistema Spid e Carta d’identità elettronica (279.735) e dalla tessera sanitaria (267.347)

Il dato, relativo al 13 ottobre, è pubblicato sulla piattaforma del governo dalla quale è possibile scaricare il certificato verde e dalla quale emerge che nel complesso gli italiani hanno scaricato poco più di 98 milioni di certificati. (Il Fatto Quotidiano)

Su altre testate

Lo dice il ministro per la Pubblica amministrazione Renato Brunetta Roma, 15 ott. (LaPresse)

Il Governo ha scelto il vaccino per uscire da questa pandemia”. Covid, il governo valuta ulteriore taglio ai costi dei tamponi. (Orizzonte Scuola)

Il tasso di dipendenti non vaccinati oscilla tra il 20 e il 30% e in tutti e quattro i settori potrebbe portare a disservizi In Liguria, in questi mesi, il numero massimo di tamponi antigenici rendicontati è stato di 9800 al giorno, un numero ben inferiore alle esigenze che si potrebbero manifestare da domani. (IVG.it)

Obbligo del Green pass, code per i tamponi: farmacie prese d'assalto

Si moltiplicano le previsioni di assenza tra i sanitari della Asl locale già da alcuni giorni e a poche ore dall’entrata in vigore dell’obbligo di Green pass sul posto di lavoro le tensioni aumentano. Pubblicità Pubblicità. (la VOCE del TRENTINO)

Green pass Bologna: Ausl pronta a controlli a tappeto. Covid, nella mappa Ecdc il nord Italia è verde tranne Veneto e Emilia-Romagna. Controlli nei Comuni dell'Emilia Romagna. Anche in Emilia Romagna i Comuni sono pronti ai controlli. (Il Resto del Carlino)

«Lunedì mattina apriremo alle 6 per far entrare proprio gli operai» dice la farmacista, aggiungendo che, sul fronte tamponi «abbiamo prenotazioni fino a dicembre». Lo dice all’AGI Maria Josè Bruccoleri, dell’omonima farmacia di via Sestri, a Sestri Ponente, una delle zone più popolose di Genova e a maggior concentrazione industriale. (Gazzetta del Sud)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr