BLOCCO DEL TRAFFICO A MILANO 2022 : smog oltre ai limiti ecco le misure

Milanoevents.it INTERNO

veicoli a gasolio Euro 0, Euro 1, Euro 2, Euro 3 ed Euro 4 per trasporto persone

675/2021, fatti salvi nuovi e diversi provvedimenti regionali che dovessero sopravvenire a modifica di tale Ordinanza Regionale.

Il blocco emergenziale è in vigore tutti i giorni, anche sabato e domenica e festivi infrasettimanali, dalle ore 8:30 alle ore 18:30.

Pertanto a partire da venerdì 14 gennaio, sono attive a Milano le misure temporanee ed emergenziali di primo livello per il miglioramento della qualità dell’aria come stabilito dal Piano Aria del bacino padano e della Regione Lombardia (Milanoevents.it)

Ne parlano anche altre testate

Stop anche ai ciclomotori e ai motoveicoli due, tre, quattro ruote, non omologati ai sensi della direttiva rispondente alla dicitura EURO 1 e successive, ed il cui certificato di circolazione o di idoneità tecnica sia stato rilasciato in data antecedente al 1° gennaio 2000. (RovigoOggi.it)

Per questo da domani, venerdì 14 gennaio, saranno attivate nelle province di Milano, Monza e Cremona le misure temporanee di primo livello. Qualità dell'aria. Sul sito www.infoaria.regione.lombardia.it sono riportate tutte le informazioni relative alle misure temporanee per il miglioramento della qualità dell'aria. (IL GIORNO)

SITO INFOARIA - Sul sito www.infoaria.regione.lombardia.it sono riportate tutte le informazioni relative alle misure temporanee per il miglioramento della qualità dell'aria. Il sito prevede anche un servizio di notifiche per essere informati tempestivamente circa l'attivazione delle misure temporanee (Adnkronos)

Dunque, stop ai diesel fino alle auto Euro 5 comprese; stop ai veicoli di trasporto merci, a diesel, fino a Euro 4; e stop ai veicoli a benzina fino alle Euro 2 comprese. Il fatto che siano stati consecutivi, però, ha fatto scattare l’allerta, con l’inasprimento delle limitazioni previste, soprattutto per il traffico veicolare. (La voce di Rovigo)

La proroga dei provvedimenti è determinata dal protrarsi della previsione di superamenti, nei prossimi giorni, per la città di Ferrara, del valore limite giornaliero di PM10 nell’aria. La prossima uscita del Bollettino regionale sulla qualità dell’aria è prevista per il 17 gennaio. (Estense.com)

Stop alle auto più inquinanti fino agli Euro4 e vietati i falò di Sant’Antonio nelle province di Milano, Cremona, Monza e Brianza. A queste prime limitazioni si aggiunge anche il divieto di accedere i falò di Sant’Antonio per evitare ulteriore produzione di Co2 (Il Notiziario)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr