Domani ultimo saluto al ricercatore chimico militante della Dc

Domani ultimo saluto al ricercatore chimico militante della Dc
La Nuova Ferrara INTERNO

È morto all’età di 89 anni il dottor Franco Smai, ricercatore chimico di solida fama e storico dirigente del petrolchimico a Ferrara, in passato anche direttore degli stabilimenti di Mantova e Marghera.

Nel campo politico è stato un esponente della Dc, eletto nel locale consiglio comunale.

La notizia della sua morte ha creato cordoglio in paese, dove tutti lo ricordano come persona raffinata, buona, affabile e sempre disposta ad ascoltare tutti. (La Nuova Ferrara)

Se ne è parlato anche su altri media

Lei operaia, lui artigiano edile, avevano passato la domenica insieme, giorno libero di entrambi. In tarda serata hanno iniziato a litigare e lui se ne sarebbe andato da casa, per tornare solo al mattino verso le 8. (La Nuova Ferrara)

L’intervento rientra nel progetto per la riqualificazione di via Darsena nell’ambito del “Bando Periferie”, ed è stato affidato dal Comune di Ferrara alla ditta Costruzioni Italstrade srl di Migliarino. (La Nuova Ferrara)

Per loro, accuse di sequestro di persona per estorsione, porto abusivo di armi, ingresso illegale in Italia e danneggiamento. La banda dei quattro è stata scoperta dai carabinieri di S. Lazzaro Savena e Granarolo nella notte tra venerdì e sabato scorsi: sono tutti cinesi dai 28 ai 43 anni, irregolari sul territorio e incensurati. (La Nuova Ferrara)

Il sindaco Saletti esterrefatto: «Mai successo un fatto così»

Un programma di monitoraggio guidato dal Consorzio Cer (Canale Emiliano Romagnolo) in collaborazione con il Consorzio di bonifica Pianura di Ferrara Si calcola che negli ultimi vent’anni questo “farsi strada” abbia interessato una trentina di chilometri nelle foci deltizie. (La Nuova Ferrara)

Auspichiamo che chi ci rappresenta nelle Istituzioni si faccia carico di sollecitare la conclusione positiva di questa drammatica vicenda di azzeramento dei risparmi, che lascia una ferita ancora aperta in particolare nella nostra provincia» (La Nuova Ferrara)

E la città fatica a comprenderlo, non si capacita, non sa nemmeno come reagire. È una giornata senza capo né coda, sembra di essere stati catapultati in una serie televisiva poliziesca, se non fosse che qui di finzione non ce n’è ombra, la morte è scesa come un’ombra gelida su Bondeno. (La Nuova Ferrara)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr