Aponte (Msc): «Maggioranza in Ita Airways per cargo e crociere»

Travel Quotidiano ECONOMIA

Il gruppo Msc è interessato a rilevare una quota di maggioranza di Ita.

Ossia, spiega Aponte, «la realizzazione di sinergie con il nostro business, tanto sul versante delle crociere quanto su quello del trasporto merci»

«Per noi la cosa principale è avere la maggioranza di Ita Airways.

Quanto all’ipotesi di possibili sostituzioni ai vertici: «Ita Airways ha già un ottimo management, che rimarrà al suo posto – ha risposto -. (Travel Quotidiano)

Ne parlano anche altre fonti

Una volta ottenuto il via libera Msc e Lufthansa possono accedere in esclusiva per tre mesi alla data room. La road map Da Roma sottolineano che Lufthansa vuole capire che ruolo Ita avrà dentro Msc. (Corriere della Sera)

Chiudendo a marzo il Tesoro risparmierebbe 400 milioni Ma il governo va avanti con Msc di Aldo Fontanarosa. Alfredo Altavilla, presidente esecutivo di Ita. La cessione della compagnia. (La Repubblica)

Ma lo sviluppo di Ita Airways come branca meridionale autonoma del gruppo Lufthansa, dotata di un suo hub di cargo a Malpensa e un hub passeggeri a Fiumicino, è un’ipotesi verosimile? L’ultima svolta nella vicenda Ita/Alitalia è stata una sorpresa per quanto riguarda l’arrivo di Msc (un po’ meno quello di Lufthansa). (La Stampa)

Prove di intesa per un’alleanza dunque, giustificata da Delta Air Lines anche dal fatto che la società americana e l’ex Alitalia vantano una lunga storia assieme. Dire oggi con certezza quale società si alleerà con Ita Airways è impossibile. (FormulaPassion.it)

All’incirca quello che, ad oggi, il governo ha investito in Ita per far risorgere una compagnia aerea nazionale. Ita, le mire di Lufthansa e il rischio di una compagnia “leggera”. (Il Primato Nazionale)

Meganavi cargo, treni-merci, tir e ora aerei. Mare, terra e ora il cielo. (L'HuffPost)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr