Fisco, Dal Mas (Fi): “Al Governo per abbassare tasse, non per stangata IMU”

Fisco, Dal Mas (Fi): “Al Governo per abbassare tasse, non per stangata IMU”
triestecafe.it INTERNO

Eppure, nelle aree interne del nostro Paese, già oggi ci sono immobili che valgono zero, perché non hanno mercato, ma pagano centinaia se non migliaia di euro l’anno di IMU.

Così Franco Dal Mas, senatore di Forza Italia

Oggi si rispolverano antichi progetti di riforma catastale che avrebbero come conseguenza un aumento della pressione fiscale sulla casa.

“Forza Italia è al governo per abbassare le tasse, non certo per prestarsi a giochetti come la riforma del catasto che come conseguenza potrebbero avere una nuova stangata fiscale come quella che nel 2010 il governo Monti impose a tutti i proprietari di immobili con l’IMU. (triestecafe.it)

Ne parlano anche altri giornali

Perché oltre al taglio delle tasse ci sarà da finanziare la riforma degli ammortizzatori sociali, il superamento di Quota 100 ed il rifinanziamento di superbonus ed ecobonus. «Il vertice politico che inevitabilmente deve precedere una scelta delicata e complessa come il varo della riforma fiscale dovrebbe tenersi oggi pomeriggio. (TGNEWS24)

Insomma, alla riforma complessiva del Fisco che Draghi vorrebbe portare in Consiglio dei ministri prima possibile, magari già in settimana. Il tema della riforma del catasto è legato alle semplificazioni burocratico-amministrative e al calo dell’Irpef. (Velvet Mag)

Forza Italia ha una sua proposta: niente Iva, a fronte di un aumento così sostanzioso delle bollette Ma il testo della legge delega sulla riforma fiscale non è completo, e le distanze tra i partiti sono forti. (Notizie - MSN Italia)

Sul catasto il no del centrodestra. Il Governo prende tempo sul fisco

«Secondo il Sole 24 Ore, il Governo vuole inserire nella riforma fiscale anche la revisione del Catasto. Spunta una ipotesi revisione Catasto e subito scoppia la bufera. (Metro)

Che potrebbe essere modificato dal parlamento Il governo infatti, nella riforma fiscale, inserirà molto probabilmente un articolo che dà la delega al governo di preparare la riforma, per fissare poi i criteri. (Il Messaggero)

In breve Nelle intenzioni dei tecnici, la revisione dovrebbe portare a un avvicinamento progressivo delle rendite ai valori di mercato, a ritmi dell’1% all’anno. L'ipotesi di inserire fra i principi della delega sulla riforma fiscale la revisione del Catasto, anticipata sul Sole 24 Ore di ieri, accende la rivolta del centrodestra. (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr