17:41 Decreto anti-Covid, in zona rossa stop alle visite nelle altre abitazioni private

17:41 Decreto anti-Covid, in zona rossa stop alle visite nelle altre abitazioni private
San Marino Rtv INTERNO

Il governo chiama le aziende farmaceutiche per avviare la produzione di vaccini: giovedì il ministro dello Sviluppo, Giorgetti, vedrà i vertici di Farmindustria.

Nelle zone rosse non si potrà più andare in altre abitazioni private per visite, ma solo per motivi di lavoro, necessità o salute.

L'incremento odierno sui casi totali è sotto i diecimila (9.630), in calo così come i tamponi del fine settimana (170.672). (San Marino Rtv)

Ne parlano anche altri media

Niente visite in casa in zona rossa. Il governo Draghi ha deciso di inasprire le misure in vigore in zona rossa, vietando in modo assoluto le visite in casa altrui Inoltre, almeno fino al 5 marzo 2021, è ammessa una visita al giorno entro i confini del Comune di residenza/domicilio, per chi abita in zona arancione, e della Regione in zona gialla. (Money.it)

Questa mattina, lunedì 22 febbraio, si è tenuto il primo Consiglio dei ministri del Governo di Mario Draghi. È importante chiarire che in zona arancione gli spostamenti sono consentiti unicamente all’interno del proprio Comune, compreso quello previsto dalla deroga appena citata (Prima Como)

Secondo quanto appreso dall’ultimo appello del Ministero la terza ondata è imminente: poi l’annuncio definitivo su Brescia: è “quasi zona rossa”. Leggi anche —> > > Covid, le varianti costringono a 25 zone rosse: ecco quali sono. (Yeslife)

L'Italia fra l'arancione e il giallo

La novità sta nel fatto che in zona rossa questo non sarà più permesso, mentre in zona gialla e arancione sì. Questa mattina, lunedì 22 febbraio, si è tenuto il primo Consiglio dei ministri del Governo di Mario Draghi. (La Nuova Periferia)

Fino al 27 marzo 2021 sarà vietato spostarsi tra diverse Regioni o Province autonome, salvi gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità o motivi di salute. "Nelle zone arancioni, per i comuni con popolazione non superiore a 5. (MilanoToday.it)

mentre il Tirolo italiano è considerato zona rossa, cosa che ha spinto i governi italiano e austriaco a intensificare i controlli ai posti di frontiera, appena oltre confine, in Austria le stazioni sciistiche sono aperte. (Euronews Italiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr