F1, Marko: "A Vettel avrebbe fatto bene un anno sabbatico"

F1, Marko: A Vettel avrebbe fatto bene un anno sabbatico
Corriere dello Sport.it SPORT

"Vettel avrebbe dovuto prendere un anno di pausa dalla Formula 1 per capire le sue esigenze".

La pensa così Helmut Marko, consigliere Red Bull ed ex mentore del pilota tedesco, che in un'intervista a Formel1.de ha parlato del momento complicato che sta attraversando il 4 volte campione del mondo.

Il 2021 di Vettel non è infatti iniziato nel migliore dei modi.

Il mancato feeling con la nuova vettura potrebbe essere dovuto anche all’assetto low rake che si sposa male con il nuovo disegno dei fondi previsto dai regolamenti. (Corriere dello Sport.it)

Ne parlano anche altri media

La Gazzetta dello Sport ricorda: “ad esclusione dei top team, lo stipendio dei piloti è caratterizzato dalla variabile dei bonus legati ai punti conquistati La cifra di cui si parla, secondo indiscrezioni che proseguono da settimane, è di 30 milioni di dollari, al cambio 25 milioni di euro. (FormulaPassion.it)

Poi, sapendo che i sorpassi oltre i limiti di curva 4 non erano consentiti, ha ‘spinto’ Verstappen ad attaccarlo proprio in quel punto. 11 anni dopo, a Monza, Hamilton si è trovato invece a subire la difesa ‘muscolare’ di Charles Leclerc. (FormulaPassion.it)

Herbert ritiene che la critica e gli appassionati siano ingenerosi nei confronti di Bottas: “Lottare alla distanza con Hamilton è molto difficile. “Corro contro il pilota più forte della storia, almeno secondo i numeri. (FormulaPassion.it)

L'editoriale del direttore: FE a Roma e F1 a Imola: che Italia!

Mentre Charles Leclerc incassa dalla Ferrari circa 9 milioni di euro. li organizzatori pensano di stabilire un tetto massimo: 25 milioni di euro da dividere tra i due titolari e le "riserve". La Formula 1 pensa ad inserire un tetto all'ingaggio dei piloti. (Sport Mediaset)

Non vedere il talento di Max Verstappen era impossibile, a prescindere dal fatto che abbia il papà con un passato nel Circus. Ma se Jos Verstappen ha visto del talento in Max, forse c’è da credergli quando dice che Thierry Vermeulen può avere un futuro nel paddock. (FormulaPassion.it)

L’unica cosa certa è che il tanto atteso faccia a faccia tra l’inglese 7 volte iridato e l’olandese sempre più volante, invocato da tempo, diventerà il filo conduttore di una stagione già piena di un sacco di temi d’interesse. (Autosprint.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr