Marc Marquez e i problemi in curva: il curioso paragone

Marc Marquez e i problemi in curva: il curioso paragone
Più informazioni:
AutoMotoriNews SPORT

Marc Marquez commenta le sue difficoltà nel guidare dopo l’infortunio al braccio destro: il paragone del pilota della Honda. Dopo il settimo posto di Portimao, Marc Marquez ha chiuso al decimo posto a Jerez.

Poi un curioso paragone: “Qui ci sono tante staccate, il circuito è più impegnativo rispetto a Portimao

Proprio il pluricampione del mondo ha raccontato questo particolare e si è lasciato andare ad un paragone curioso. (AutoMotoriNews)

Su altre testate

Francesco Bagnaia – 1:37.690 (10° – 40 giri): “E’ stata una giornata molto positiva. Ora avremo qualche giorno per riposare, ma non vedo l’ora di tornare nuovamente in pista a Le Mans” (FormulaPassion.it)

Nel test MotoGP di oggi Marc Marquez ha intenzione di compiere una trentina di giri “di qualità” per sistemare la moto Marc Marquez e Pol Espargarò hanno chiuso la top-10 nel GP di Jerez, ma in casa Honda non c’è motivo di rallegrarsi. (Corse di Moto)

All’attenzione di Maverick Vinales anche i dati di Fabio Quartararo, che in frenata sa fare la differenza “Ho fatto tanti giri per capire cosa devo fare per essere più veloce, soprattutto quando non c’è grip“. (Corse di Moto)

Test Jerez MotoGP, Vinales il più veloce. Rossi, timidi sorrisi: “Novità da Yamaha”

A parte ciò sono contento della moto, e penso che vi siano ancora margini di miglioramento”. Una giornata che per nuovo leader del campionato si è chiusa anticipatamente, dopo aver concluso il suo piano di lavoro. (Motosprint.it)

La giornata di test odierna, però, permette a Rossi di prendere l’aereo verso Tavullia con qualche certezza in più in vista del fine settimana di Le Mans: “È stata una buona giornata di test – ha spiegato il nove volte iridato – sono riuscito ad essere più veloce, sia sul passo gara che sul giro secco. (FormulaPassion.it)

Lo spagnolo della Yamaha ufficiale in 1’36”879 ha preceduto le Suzuki di Alex Rins e Joan Mir, staccati rispettivamente di 34 e 431 millesimi. Bagnaia (Ducati): “Ultimati alcuni lavori rimasti in sospeso”. (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr