MotoGP test Jerez: Alex Rins in testa a metà giornata

MotoGP test Jerez: Alex Rins in testa a metà giornata
Motosprint.it SPORT

La classifica di metà giornata vede al momento in testa il pilota Alex Rins, sfortunato ieri in gara e fautore di una scivolata: per lui il best lap è arrivato in 1:36.913 dopo molti giri effettuati, ovvero 59 totali.

I piloti sono scesi in pista questa mattina alle 10 e ne avranno fino alle 18.

17esimo miglior tempo al momento, invece, per Valentino Rossi con 36 giri completati

Infine, su tutti, quello che ha girato di meno è stato Marc Marquez con sette giri totali e il 13esimo miglior tempo. (Motosprint.it)

Ne parlano anche altre fonti

Luca ci deve mettere una pietra sopra e pensare al prossimo Gran Premio Jack Miller: voto 10, rifiorito. Era un Gran Premio tremendamente importante per il pilota australiano, poteva essere la svolta positiva o negativa per il prosieguo della stagione. (Motosprint.it)

Sono stati tutti molto veloci come al solito, ma oggi non eravamo troppo lontani e questo è importante", ha aggiunto. Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT 1 / 24 Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT 2 / 24 Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT 3 / 24 Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT 4 / 24 Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT 5 / 24 Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT 6 / 24 Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT 7 / 24 Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT 8 / 24 Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT 9 / 24 Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT 10 / 24 Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT 11 / 24 Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT 12 / 24 Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT 13 / 24 Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT 14 / 24 Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT 15 / 24 Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT 16 / 24 Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT 17 / 24 Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT 18 / 24 Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT 19 / 24 Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT 20 / 24 Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT 21 / 24 Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT 22 / 24 Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT 23 / 24 Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images Valentino Rossi, Petronas Yamaha SRT 24 / 24 Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images (Motorsport.com Italia)

🇫🇷 pic.twitter. Il fotografo Niki Kovacs, presente ai test, ha spiegato su Twitter che quello di Marquez sarebbe al momento un problema al collo. (FormulaPassion.it)

MotoGp, test Jerez: miglior tempo di Vinales. Rossi è 12°

Ora Marquez si riposerà in vista del prossimo appuntamento iridato in programma a Le Mans, in Francia, tra il14 e il 16 maggio Nello scorso fine settimana, sullo stesso circuito andaluso, il centauro della Honda Hrc è stato protagonista di una caduta nella terza sessione di prove libere in vista del Gran premio di Spagna delle MotoGp. (Sportal)

Francesco Bagnaia – 1:37.690 (10° – 40 giri): “E’ stata una giornata molto positiva. Abbiamo completato tutto il programma previsto per oggi e siamo riusciti a chiudere la giornata in anticipo. (FormulaPassion.it)

L'altro pilota del team, Fabio Quartararo, non ha girato per via dei problemi al braccio che potrebbero costringerlo a un'operazione chirurgica. Dopo la doppietta della Ducati nella gara domenicale, è la Yamaha dello spagnolo a far segnare il miglior tempo in 1:36.879 con ben 101 giri completati. (Tuttosport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr