Gravissimo incidente sulla SS106: morti due giovani di 17 e 23 anni

Gravissimo incidente sulla SS106: morti due giovani di 17 e 23 anni
Zoom24.it INTERNO

L’auto su cui si trovavano le due giovani vittime, una Fiat 500, si sarebbe scontrata con una Bmw.

Ennesimo, tragico incidente sulla Strada Statale 106 in Calabria.

Aumenta il conto delle vittime su una strada considerata tra le più pericolose sul territorio calabrese.

I due giovani sono morti sul colpo, mentre il conducente del Suv é rimasto ferito in modo grave ed è stato portato nell’ospedale di Cosenza

Questa volta la notizia è ancora più terribile: a perdere la vita due giovanissimi, un ragazzo di 23 anni e un altro di 17. (Zoom24.it)

Ne parlano anche altri giornali

Lo Stato è presente: Comando provinciale dell’Arma e Questura hanno rafforzato il presidio del territorio da parte di carabinieri e poliziotti. Il recente “salto del fosso” del 42enne Nicola Acri, l’ormai ex superboss di ‘ndrangheta ed ex sicario dagli occhi di ghiaccio, ha messo in crisi quella monolitica ’ndrina da lui fondata e negli anni fatta crescere nella sua Rossano, l’area urbana Sud di Corigliano-Rossano. (Sibarinet.it)

Stefano Stigliano ha creduto in questa idea e l’ha portata avanti con determinazione, pazienza, ferrea volontà, pur tra le avversità che ogni ambizioso progetto porta con sé. “Agathè” di Stefano Stigliano è sinonimo di charme e design e si caratterizza per l’ambiente altamente raffinato, con l’inserimento anche di elementi d’arredo ricercati. (Corigliano Calabro)

Due giovani, che viaggiavano lungo la statale 106 jonica a bordo di una Fiat 500, sono morti in contrada «Oliveto Longo» di Corigliano Rossano, un comune della provincia di Cosenza in Calabria. LA TRAGEDIA Roma, incidente a Centocelle: Daniele D'Amore muore a 34 anni. (ilmattino.it)

L'ultimo viaggio di Altea e Raffaele, morti nello schianto sulla Statale: avevano 17 e 23 anni

Tragico incidente sulla Ss 106. Gravemente ferito il conducente della Bmw che dal nosocomio cittadino “Nicola Giannettasio” di Rossano è stato, successivamente, trasferito in elisoccorso all’Ospedale dell’Annunziata di Cosenza (Paese24.it)

8 ore fa: Smaltimento rifiuti speciali e pericolosi, assolto giovane imprenditore. 7 ore fa: Una moneta da due euro per dire grazie agli eroi del Covid: medici e infermieri. 20 minuti fa: «Vicini alle famiglie di Raffaele e Altea, ma nessuna pattuglia della Polizia era presente sul territorio». (Ecodellojonio)

Cosenza: casi attivi 1.507 (27 in reparto, 1 in terapia intensiva, 1.479 in isolamento domiciliare); casi chiusi 21.832 (21.272 guariti, 560 deceduti). (ROMA on line)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr