Scandalo Epstein, il principe Andrea andrà a processo negli Usa: respinta la richiesta di archiviare la…

Scandalo Epstein, il principe Andrea andrà a processo negli Usa: respinta la richiesta di archiviare la…
Il Fatto Quotidiano ESTERI

Poi ha aggiunto: “Sono stata costretta a fare sesso col principe Andrea all’età di 17 anni”

Sarà processato negli Stati Uniti, coinvolto nello scandalo Epstein e nella vicenda dei festini con le minorenni organizzate dal finanziere pedofilo che si è poi suicidato in carcere.

Il giudice ha infatti respinto la richiesta del Duca di York di archiviare la causa civile intentata dalla sua accusatrice Virginia Giuffrè. (Il Fatto Quotidiano)

Se ne è parlato anche su altri media

Diversi analisti nel Regno Unito ritengono che il principe farà di tutto per raggiungere un accordo per evitare un processo pubblico e mediatico Il principe Andrea dovrà affrontare un processo civile negli Usa per aggressione sessuale: dopo aver ascoltato le argomentazioni dei legali che rappresentano il duca di York e quelli della sua accusatice, Virginia Giuffre, il giudice Lewis Kaplan, non ha archiviato la causa. (AGI - Agenzia Italia)

In nessuna parte dell'accordo era stato menzionato il Principe Andrea. Pessime notizie per il Principe Andrea. (ilGiornale.it)

Sarà processato negli Stati Uniti, coinvolto nello scandalo Epstein e nella vicenda dei festini con le minorenni organizzate dal finanziere pedofilo che si è poi suicidato in carcere. Poi ha aggiunto: “Sono stata costretta a fare sesso col principe Andrea all’età di 17 anni” (Il Fatto Quotidiano)

Scandalo Epstein, il principe Andrea andrà a processo per abusi negli Usa: respinta la richiesta di…

E’ infatti ufficiale il suo passaggio dal Fatih Karagümrük al Kayserispor e la firma sul contratto fino al giugno 2024. Attualmente, nella Super Lig turca, Bertolacci ha realizzato 7 reti ed un assist in 15 match giocati (Calcio In Pillole)

Principe Andrea, il comunicato di Buckingham Palace. Nel documento emanato da Palazzo e condiviso anche sul profilo Instagram ufficiale di Sua Maestà si legge: “Con l’approvazione e l’accordo della Regina, sono stati revocati al Duca di York tutti i titoli militari e i patrocini reali che sono stati restituiti alla Regina”. (DiLei)

La corte, però, ha respinto il ricorso e ha sentenziato che il principe dovrà affrontare la causa civile. In sostanza, garantiva di rinunciare a qualsiasi diritto di azione legale nei confronti del miliardario e delle persone a lui vicine, compreso - sembrava - Andrea. (Vanity Fair Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr