«C come contrappasso», in anteprima il podcast di Alessandro Borghese che racconta la sua esperienza con il Covid

«C come contrappasso», in anteprima il podcast di Alessandro Borghese che racconta la sua esperienza con il Covid
Corriere della Sera CULTURA E SPETTACOLO

Alessandro Borghese racconta la sua esperienza con il Covid-19, in un viaggio onirico caratterizzato da febbre, isolamento e da un particolare contrappasso: conoscere tutto di un cibo, ma avvertire sulla lingua solo un costante sapore metallico.

Ma cosa succede quando il gusto scompare, insieme all’olfatto?

/CorriereTv. L’identità di uno chef è legata al suo gusto, alla capacità di conoscere e abbinare ingredienti differenti. (Corriere della Sera)

Su altre testate

Il podcast di Alessandro Borghese Alessandro Borghese ha scelto di raccontare così la sua esperienza con il Covid, contratto qualche settimana fa e annunciato sui suoi social. Voglio quella bottiglia d’acqua, ma non riesco ad aprirla: mi fa male la schiena, il braccio, la mano, le dita, la lingua. (Corriere della Sera)

Visualizza questo post su Instagram Un post condiviso da Alessandro Borghese Official (@borgheseale). Qualche tempo fa, lo chef Alessandro Borghese ha fatto una scoperta incredibile. (kronic)

Anni di viaggi, di erbe spontanee, di frutta, di verdura, di pesce, di carne professori, in giro per il mondo, nelle vigne ad assaggiare il vino… Dov’è finito l’olfatto?”. “Il Covid mi ha tolto il gusto: è stato il mio contrappasso”. (L'HuffPost)

Alessandro Borghese racconta i giorni del Covid: “Un viaggio all’inferno. Sto male, piango in silenzio”

Non usa mezzi termini Alessandro Borghese per definire la sua esperienza con il Covid. Sebbene i sintomi non siano stati dei più gravi, la malattia è stata per lo chef un vero tracollo emotivo. (Tiscali.it)

Tutti chiedono aperture ed è normale chiederle, perché la miglior forma di sostegno non è quella che dà il governo ma sono le riaperture". Poi, rispondendo alla domanda di un cronista, Draghi dice "sì, Figliuolo conferma. (Yahoo Notizie)

Alessandro Borghese ha deciso di raccontare la sua esperienza con il Covid ora che è guarito dalla malattia. La lontananza dalla moglie Wilma Oliverio e dalle figlie Alexandra e Arizona, la perdita del gusto e dell’olfatto, la solitudine provata sono gli argomenti affrontati da Borghese: “Ho sete. (Today.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr