Truffata dal finto banchiere: dal conto corrente spariscono 10mila euro

Truffata dal finto banchiere: dal conto corrente spariscono 10mila euro
ilgazzettino.it ECONOMIA

na donna di Silea di 53 anni si è trovata con un ammanco di 10mila euro sul conto corrente dopo essere rimasta vittima di un truffatore.

In una serie di tentativi è riuscito a farsi accreditare 3.500 euro prima di scomparire, lasciando la vittima con i cerchi invenduti e il conto alleggerito

RIESE PIO X. Anche a Riese Pio X i carabinieri hanno denunciato tre persone per due distinte truffe.

A quel punto il truffatore ha avuto il pieno controllo del denaro della donna, inviando su una carta di credito una serei di bonifici per un totale di 10mila euro. (ilgazzettino.it)

Ne parlano anche altre testate

Anche i versamenti in contanti sul conto corrente sono setacciati con estrema cura, poiché potrebbero essere frutto di attività lavorativa e che pertanto andrebbero dichiarati e tassati. Ma quali sono i movimenti sui conti correnti che fanno scattare i controlli? (ilGiornale.it)

Vittima del raggiro una 53enne di Silea che non ha potuto far altro che rivolgersi ai carabinieri per denunciare l'episodio. A Riese Pio X, i carabinieri della stazione hanno invece denunciato Z.S., 30enne della provincia di Torino già nota alla giustizia e I. (TrevisoToday)

Questo, aggiunto alla tendenza di mettere soldi da parte per paura della crisi, ha fatto salire la cifra dei risparmi sul contro corrente. Leggi anche: Controlli sulle operazioni Bancomat, attenzione agli eccessi. (Consumatore.com)

Le detrazioni? Sul conto corrente: cosa può cambiare

L'idea poterebbe essere quella di diversificare sempre evitando di depositare una cifra così corposa su un unico strumento. Ma nel caso in cui vi sia una semplice giacenza ma nessuna nuova entrata quanto valgono i soldi depositati su un conto corrente infruttifero. (il Giornale)

I militari, seguendo le tracce telematiche del denaro, sono riusciti ad individuare un 49enne del foggiano, con precedenti di polizia, quale titolare di una carta di credito dove era confluito il denaro, prelevato dal suo conto corrente bancario. (StatoQuotidiano.it)

Nonostante le ipotesi riguardo le evoluzioni tecnologiche dell'utilizzo dei dati e delle comunicazioni fiscali, in merito alle detrazioni fiscali, Mazzotta ha voluto precisare che queste sono materie legate alle attività Sogei e di Agenzia delle Entrate. (ilGiornale.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr