Immigrazione, Luciana Lamorgese indietreggia: "Nessun migrante economico sarà regolarizzato"

Immigrazione, Luciana Lamorgese indietreggia: Nessun migrante economico sarà regolarizzato
Liberoquotidiano.it Liberoquotidiano.it (Interno)

"Abbiamo concordato - prosegue sul quotidiano di Fontana - per agosto un incremento di rimpatri sui voli bisettimanali già riattivati lo scorso 16 luglio dopo lo stop imposto dal lockdown".

Il tutto, ovviamente, per cercare di mettere una pezza sul buco.

La notizia riportata su altri giornali

Lo afferma il ministro dell'Interno Luciana Lamorgese, in un'intervista al 'Corriere della Sera', parlando di "passi obbligati per gestire l'impatto di un flusso straordinario di sbarchi autonomi di migranti economici reso ancora più complesso dall'emergenza Covid 19". (AGI - Agenzia Italia)

Tutti i migranti che sbarcano sulle nostre coste "sono sottoposti al test sierologico e poi al tampone. La ricetta della ministra dell'Interno Luciana Lamorgese è questa: rimpatri dei tunisini anche con le navi e controlli intensificati per gli stranieri che giungono in Italia (Yahoo Notizie)

Inoltre tra le misure sul tavolo c’è quella di negare la regolarizzazione ai migranti economici: «Sappiano che non c’è alcuna possibilità di regolarizzazione per chi è arrivato in Italia dopo l’8 marzo 2020». (Open)

Il ministro Lamorgese, in particolare, punta alla rimozione delle sanzioni amministrative per la navi Ong, punto su cui i pentastellati non vogliono cedere. Due esponenti di Centrodestra di Lampedusa hanno presentato un esposto contro il Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese per la situazione che si è venuta a creare a causa dei continui sbarchi di migranti. (Leggilo.org)

«Le comunità locali sono giustamente sensibili al tema della sicurezza sanitaria, con una particolare attenzione dei sindaci e dei presidenti di Regione rivolta ai migranti irregolari. Ho detto al ministro dell’Interno francese, Gérald Darmanin al Viminale, che la crisi tunisina non può essere gestita da un solo Paese per tutta l’Europa. (Corriere della Sera)

Tra i punti di novità si segnalano la cancellazione delle multe milionarie alle navi ong, l'allargamento della possibilità di accedere alla protezione umanitaria, la revisione del sistema di accoglienza Siproimi, la possibilità per i richiedenti asilo di iscriversi all'anagrafe. (Avvenire)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr