Nel porto di Bari arriva per la prima volta la Msc Splendida: farà scalo ogni martedì fino a fine settembre

BariToday ECONOMIA

Bari è infatti il porto di imbarco per i passeggeri di MSC Splendida, MSC Orchestra (la domenica) e da fine giugno anche di MSC Magnifica (ogni lunedì), ma è anche porto ideale da cui partire per visitare le bellezze del territorio con escursioni “protette” e sicure alla scoperta della città e del suo splendido hinterland.

E' una delle tre navi della compagnia che quest'estate faranno tappa a Bari. (BariToday)

Su altre testate

Delle 6 navi Msc impiegate nel solo Mediterraneo, 4 faranno tappa in Puglia (anche Taranto) e Bari è il porto che nell'Adriatico ospiterà il maggior numero di navi della compagnia. Il protocollo prevede che i passeggeri si sottopongano a tampone 96 ore prima dell'imbarco. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

La nave è salpata dal porto di Genova il 12 Giugno scorso ed è il primo esperimento di smart working sulle navi Msc. Una crociera tutta dedicata a freelance e smart worker. (Fortune Italia)

La MSC Splendida farà tappa a Bari ogni settimana per tutta l’estate: “Ci aspettiamo una grande stagione – conclude Valentini - Un protocollo di sicurezza per garantire ai passeggeri un soggiorno sereno. (Ilikepuglia)

Bonus per gli smart workers in cosa consiste. A causa del Covid-19, sono nati gli smart workers, lavoratori da remoto o detto anche “lavoro agile”. Con questo bonus, sarà quindi possibile poter provvedere a tutto ciò di cui si ha bisogno, illuminazione, scrivanie, postazioni ergonometriche. (Informazione Oggi)

È salpato il 12 giugno da Genova il primo esperimento di Smart Working sulle navi MSC e coinvolge oltre 50 freelance. Dopo l’annuncio della nave di lusso più innovativa che mai, ora è il turno della prima nave da crociera italiana dedicata ai freelance e agli smart workers: il progetto di Cosmico, startup che connette i talenti del mondo digital con le più grandi aziende, agenzie, società di consulenza e startup internazionali. (SiViaggia)

A disposizione degli smart workers, che occuperanno una parte dell’imbarcazione, ci saranno il Wifi e l’uso spazi comuni, così che sia possibile lavorare con ogni confort e in piena sicurezza grazie a un protocollo messo a punto da MSC Crociere “Siamo salpati da soli due giorni e tra i remote workers l’entusiasmo è palpabile. (LA NAZIONE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr