Vettel e la Ferrari stanno meglio da divorziati

Autosprint.it SPORT

Apparentemente incredibile: da quando la Ferrari e Sebastian Vettel non stanno più insieme le cose vanno decisamente meglio per entrambi.

II più grande problema di Vettel era diventata la Ferrari, uno dei più grandi problemi della Rossa era diventato Seb.

Forse solo così, lontani, autonomi, divisi e reimbottiti di autostima, la Ferrari e Vettel completeranno la faticosa strada della ricostrizione delle reciproche identità

Ebbene, la verità è che il matrimonio tra la Ferrari e Sebastian Vettel resta uno dei rapporti più attesi, meglio pagati e peggio riusciti del mondiale. (Autosprint.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

“È stato fantastico ottenere la pole position sia a Monaco che qui a Baku – ha confermato Binotto - ma non credo che questi risultati riflettano il nostro reale potenziale complessiva. Tutta la Ferrari dopo la pole position di sabato ha sottolineato che sarebbe stato difficile mantenere quel tipo di performance in gara, e così è stato. (Motorsport.com Italia)

“A quel punto non puoi evitare una sorta di circolo vizioso, perché dietro avevo delle macchine con un ritmo un po’ più forte del mio. Tra i motivi che hanno portato al sorpasso della Mercedes alla fine del secondo giro c’è anche un fattore esterno, ovvero un ramo presente in traiettoria in curva 15. (FormulaPassion.it)

Grande stupore tra i ragazzi presenti al campo. Non solo Formula 1 per Charles Leclerc, che ultimamente ha mostrato una certa propensione anche per il calcio. Charles Leclerc si è recato ad una partita di calcetto al volante di un’Auto speciale. (AutoMotoriNews)

Lo riconosce anche Terruzzi che in passato, anche recente, lo aveva bacchettato e non poco dopo la scialba ultima stagione in Ferrari e l’inizio non entusiasmante in Aston Martin. F1 Baku, errore di Hamilton: Terruzzi lo bacchetta. (Virgilio Sport)

Vettel intervistato direttamente dalla sua macchina appena tagliato il traguardo si gode il primo podio in Aston Martin (Bandiera a scacchi). Giornalista: “Sebastian Vettel congratulazioni Stroll a muro invoca la bandiera rossa (Giro 31). (FormulaPassion.it)

Parliamo di Sergio Perez, Sebastian Vettel e Pierre Gasly, per ora rimasti giù dal podio dal Bahrain a Monaco. Sono felice, però, per Vettel, perché se lo merita. (FormulaPassion.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr