NBA – Solo un giocatore è in grado di marcare Giannis, secondo Oscar Robertson

BasketUniverso SPORT

Tra i tanti pareri che hanno riguardanti Giannis in questi primi giorni da campione NBA, c’è stato anche quello autorevole di Oscar Robertson.

Il titolo vinto, da MVP delle Finals, da Giannis Antetokounmpo con tanto di 50 punti in Gara-6 ha suscitato tante discussioni.

Una risposta certa naturalmente non esiste, ma di sicuro Antetokounmpo ha visto la propria popolarità crescere a dismisura nelle ultime 48 ore. (BasketUniverso)

La notizia riportata su altre testate

Il miliardario americano aveva trattato la Sampdoria nel 2019. ), ha postato su instagram un’interessante analisi che mostra come il valore delle due finaliste NBA. Jamie Dinan vince l’NBA con i suoi Milwaukee Bucks – l’analisi di Tifosy (Vialli). (ClubDoria46.it)

La storia di Giannis è una di quelle tipiche dell’american dream. Sta al primo posto, questo sì, ma non è che i gradini del mio podio siano l’uno molto più elevato dell’altro, ecco. (vivoperlei.calciomercato.com)

"@Suns HC Monty Williams congratulates the @Bucks in the locker room after Game 6 pic.twitter.com/5VT9CiOm0s — NBA TV (@NBATV) July 21, 2021. Non è scontato, non è banale. di Andrea Sereni. Il coach dei Phoenix Suns battuti in finale entra nello spogliatoio degli avversari e fa loro i complimenti: «Vi ringrazio per questa esperienza, siete stati bravissimi». (Corriere della Sera)

Dopo aver vinto gara 6 contro i Phoenix Suns, la scorsa notte i Milwaukee Bucks sono stati incoronati campioni NBA 2021, guidati dall’MVP delle finali Giannis Antetokounmpo. I prodotti di punta presenti sul sito sono la t-shirt Nike Champs Trophy, il cappellino New Era 9FIFTY Champions Locker Room e la felpa con cappuccio Fanatics NBA Champions Court Vision Graphic, oltre a molto altro. (Sportando)

pic.twitter.com/Haov23TofF — NBA (@NBA) July 21, 2021 E allora, il buon Giannis, ordina 50 nuggets (come i punti segnati in gara-6), e da bere… rigorosamente senza ghiaccio. (Sportando)

Gesto di grande sportività da parte dell’allenatore dei Suns che, al termine della sfida, ha celebrato la vittoria dei Bucks, salutando gli avversari nel loro spogliatoio: “Sono venuto per congratularmi con voi e con il vostro coach: siete stati bravissimi. (Sky Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr