Giro dei Paesi Baschi 2021 | Brandon McNulty | “Lavoreremo al meglio con Pogacar per ottenere il miglior risultato”

Giro dei Paesi Baschi 2021 | Brandon McNulty | “Lavoreremo al meglio con Pogacar per ottenere il miglior risultato”
Zazoom Blog SPORT

Giro dei Paesi Baschi 2021, Brandon McNulty: “Lavoreremo al meglio con Pogacar per ottenere il miglior risultato” (Di giovedì 8 aprile 2021) Un attacco a sorpresa, per sfruttare la superiorità numerica in chiave classifica generale.

Nella quarta tappa del Giro dei Paesi Baschi 2021 la UAE Emirates ha preferito far gestire le forze a Tadej Pogacar lanciando in avanscoperta Brandon McNulty.

Sui prossimi giorni: “Domani sulla carta è una tappa semplice, mentre sabato si . (Zazoom Blog)

Se ne è parlato anche su altri media

– (Adnkronos) – Ion Izagirre vince la quarta tappa del Giro dei Paesi Baschi, da Vitoria-Gasteiz a Hondarribia di 189 km Advertising. (Zazoom Blog)

Lo spagnolo dell’Astana si impone in una volata tra i sei fuggitivi di giornata davanti al connazionale Pello Bilbao (Bahrain-Victorious) e allo statunitense Brandon McNulty (Uae team Emirates). Quest’ultimo diventa il nuovo leader della corsa con 23″ sullo sloveno Primoz Roglic (Jumbo-Visma). (SardiniaPost)

A 16 chilometri dalla fine, prova comunque a riportarsi sul battistrada il danese Honoré, mentre gli altri ex cinque fuggitivi vengono ripresi dal plotone. Così, a 2500 metri dal traguardo, ecco lo scatto di Tadej Pogacar (UAE Team Emirates), seguito nuovamente da Carapaz che prova a rilanciare. (OA Sport)

Giro dei Paesi Baschi: tappa a Izagirre, McNulty leader

tra Tadej #Pogacar e Primoz #Roglic al Giro dei Paesi Basch… - zazoomblog : Giro dei Paesi Baschi 2021: Ion Izagirre si impone a Hondarribia maglia a Brandon McNulty - #Paesi #Baschi #2021:… - colin_star : Non vedo più in giro post con “Sul cadavere dei Leoni. (Zazoom Blog)

– (Adnkronos) – Ion Izagirre vince la quarta tappa del Giro dei Paesi Baschi, da Vitoria-Gasteiz a Hondarribia di 189 km. Domani quinta frazione da Hondarribia a Ondarroa di 160 km (Il Sannio Quotidiano)

Lo sprint finale è stato un po’ nervoso, Chaves ha attaccato quando mancavano 500 metri però si è piantato e sono arrivati Buchamann e McNulty È stata una tappa molto veloce con quasi sempre il vento a favore. (Virgilio Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr