Insegnante 32enne morta di emorragia cerebrale, disposta l'autopsia

Insegnante 32enne morta di emorragia cerebrale, disposta l'autopsia
GenovaToday INTERNO

È stata disposta l'autopsia sul corpo di Francesca Tuscano, l'insegnante genovese di 32 anni morta per emorragia celebrale domenica 4 aprile.

L’autopsia è necessaria per cercare di accertare le cause della morte della donna, che è arrivata in ospedale il 2 aprile con un “quadro trombotico ed emorragico cerebrale” e che era stata vaccinata il 22 marzo con il vaccino Astrazeneca.

«Abbiamo avvisato Aifa dell’accaduto e per ora non sembrano esserci correlazioni dirette - ha detto il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, domenica sera - ma abbiamo avvisato anche la farmacovigilanza, l’ente che vigila sui farmaci usati sul territorio nazionale, e le analisi sono in corso»

La morte è stata confermata domenica pomeriggio dall’ospedale San Martino, e la famiglia all’espianto degli organi per la donazione. (GenovaToday)

Su altre fonti

Fucecchio (da gonews.it) – Un uomo di 60 anni di Fucecchio è morto per un malore nel pomeriggio di venerdì 2 aprile. La moglie lo ha trovato in bagno mentre perdeva sangue e ha chiamato i soccorsi, ma non c’è stato niente da fare. (Alessandria Oggi)

La sera dopo era stato ricoverato in ospedale, a Cattolica: l’elettrocardiogramma aveva segnalato un’anomalia cardiaca e così dopo il trasferimento nel reparto di Emodinamica dell’ospedale di Rimini era stato sottoposto a una coronografia e quindi a una angioplastica primaria con l’inserimento di uno “stent”. (Corriere Romagna)

L'aveva ricevuta all'ospedale di Empoli, in qualità di fragile, per problemi pregressi che lo avevano portato all'asportazione di un rene. La procura di Firenze ha aperto un fascicolo e adesso scatta l'autopsia, all'Istituto di medicina legale di Firenze. (La Nazione)

Malore sei ore dopo il vaccino, muore 60enne a Fucecchio

Ma il corpo del ristoratore era già stato tumulato due giorni dopo il decesso Lo aspettava una convalescenza a casa e una visita di controllo dopo un paio di mesi per monitorare il suo cuore. (il Resto del Carlino)

La 32enne aveva iniziato ad accusare malori il 2 aprile, diversi giorni dopo la somministrazione del farmaco anti Covid. La docente era stata vaccinata con Astrazeneca il 22 marzo. (IVG.it)

A parlare con l'Adnkronos è l'avvocato Frazzitta, legale di Piera Maggio, la madre della piccola Denise Pipitone, la bambina di 4 anni sparita nel nulla il primo settembre dei 17 anni fa. Nei giorni scorsi una trasmissione russa su 'Primo Canale' ha mostrato una ragazza di nome Olesya Rostova che, secondo la tv, potrebbe essere la figlia scomparsa. (Yahoo Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr