Ftse Mib si arrampica a nuove vette: CNH e Unicredit inarrestabili a +3,5%, Intesa nota stonata

Ftse Mib si arrampica a nuove vette: CNH e Unicredit inarrestabili a +3,5%, Intesa nota stonata
Finanzaonline.com ECONOMIA

Jefferies ritiene che l’istituto di piazza Gae Aulenti può essere tra i principali beneficiari delle prospettive migliori relative al volume dei prestiti.

Piazza Affari prova un nuovo allungo con alcuni titoli che aggiornano i massimi storici.

Top storici anche per CNH che svetta sul Ftse Mib con +3,7% a 15,135 euro

Il Ftse Mib, reduce da sette sedute consecutive al rialzo, segna a metà seduta +0,81% a a 25.776 punti, aggiornando i top dal 2008. (Finanzaonline.com)

Ne parlano anche altre testate

Per cavalcare l'onda del rialzo bancario Jefferies punta su Unicredit al posto di Intesa Sara Bennewitz. (reuters). Il broker, molto ascoltato dagli investitori, suggerisce di acquistare le azioni del gruppo guidato da Orcel che faranno più utili e buy back, senza contare le sinergie da realizzare con un'eventuale acquisizione in Italia (la Repubblica)

Sulla scia della veloce accelerazione di ieri, l’Macd si sta riportando verso la sua media mobile, così come lo Stocastico ha iniziato un rimbalzo dalla linea dei 50 punti, annullando almeno in parte le divergenze tra i principali indicatori tecnici. (Milano Finanza)

Avvio di seduta positivo per Unicredit, che sta mostrando una buona capacità di spinta a dispetto della correzione pomeridiana di ieri: il titolo sta provando a confermarsi oltre l’area 10,75-10,80 euro, in posizione ideale per provare una nuova escursione oltre la soglia psicologica a quota 11, con un obiettivo dichiarato a ridosso di 11,20 euro. (Milano Finanza)

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Anima Holding a Unicredit

A Piazza Affari, dove il Ftse Mib si è fermato a 25.809,16 punti (-0,06%), la performance migliore è stata registrata dalle azioni Banca Mediolanum (+1,92%) mentre Banca Generali ha terminato con un +1,21%. (Yahoo Finanza)

La nuova strategia dovrebbe concentrarsi sul digitale, sull'efficienza e sulla semplificazione del gruppo". Considerando anche un minore costo del capitale (coe, ndr), ora al 12,5%, abbiano rivisto il nostro prezzo obiettivo portandolo a 14,1 euro per azione", spiega Citi. (Milano Finanza)

Deutsche Bank valuta buy:. Inwit con target di 12 euro (dall’inizio della pandemia sono trenta le strutture sanitarie con le quali Inwit ha siglato un accordo per la copertura con microantenne Das, avanguardia tecnologica nelle telecomunicazioni mobili, pienamente compatibili con la rete). (Bluerating.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr