Caos AstraZeneca. Zaia: «Rischiamo di fermare i vaccini e fare solo i richiami»

Caos AstraZeneca. Zaia: «Rischiamo di fermare i vaccini e fare solo i richiami»
Il Giornale di Vicenza INTERNO

E ci sta, ma significa che quei due vaccini dovranno coprire anche il target di tutti i richiami di AstraZeneca.

Sono 35.537 i positivi ad oggi, in calo; 2.298 (+11) i ricoverati totali.

A questo si aggiunge il problema dei richiami: se guardiamo i tedeschi il richiamo si fa con Pfizer o Moderna.

Ad oggi sono circa 1 milione e 31mila i vaccini somministrati nella regione, il 5,8% dei veneti ha completato il ciclo di vaccinazione. (Il Giornale di Vicenza)

Su altri giornali

Così il presidente del Veneto ha avvertito: "A parità di forniture noi riusciremo a fare solo richiami e questa è davvero una tragedia" Se prendiamo la 'via tedesca' quindi riservare AstraZeneca agli over 65 a quel punto avremo tutto uno spettro di cittadinanza che non si riuscirà più a vaccinare con AstraZeneca. (Adnkronos)

Evidentemente qualcosa non funziona e, stando alle ultime ricostruzioni, probabilmente gli elenchi riguardano solo un certo periodo di tempo. Invece, secondo le nostre verifiche, l’80 per cento dei ciechi iscritti all’Unione non vengono riconosciuti come disabili ai fini delle vaccinazioni”. (Il Fatto Quotidiano)

Non si capisce perché ci siano restrizioni anche nei confronti di familiari con tampone negativo e mascherina, o addirittura vaccinati». La richiesta arriva da Anna Maria Bigon, vicepresidente della commissione Sanità a Palazzo Ferro Fini e consigliera del Partito Democratico, insieme al collega Andrea Zanoni. (VeronaSera)

"Senza Astrazeneca sarà una tragedia" - La Voce di Rovigo

Nelle ultime 24 ore, la Regione ne ha registrati ben 103 nel bollettino. AstraZeneca? (ilmessaggero.it)

Negli ospedali di comunità veronesi infine risultano ricoverati 35 pazienti positivi: 11 a Bovolone, 2 a Peschiera e 22 a Bussolengo Cala ancora il numero degli individui contagiati e dei ricoveri in area non critica, ma non quello delle terapie intensive. (Verona Sera)

Se toglieranno gli under 65, o se lo sospenderanno totalmente, la campagna vaccinale rischia un rallentamento non da poco, senza contare il problema dei richiami. Non usa giri di parole Luca Zaia, presidente della Regione Veneto, durante la conferenza in diretta per aggiornare sui dati dell'emergenza Coronavirus. (La voce di Rovigo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr