Zuppa di baccalà con patate e olive verdi: delizioso comfort food

Informazione Oggi ECONOMIA

Intanto, preparare delle fette di pane, strofinare l'aglio su tutte le fette e poi tostarle in padella con un filo d'olio.

La zuppa di baccalà con patate e olive, è la giusta idea; oltre a essere un gustoso comfort food, si prepara in maniera semplice.

La zuppa di baccalà con patate e olive è un piatto unico e molto saporito.

Servire la zuppa di baccalà ben calda accompagnata dai crostini di pane e con un pizzico di peperoncino

Zuppa di baccalà con patate e olive. (Informazione Oggi)

Su altre fonti

Ma ecco due ricette tutte piemontesi che celebrano la pasta. Nel frattempo portata a bollore l’acqua, salatela quando è arrivata a bollore e fate cuocere i tajarin per circa un minuto. (Radiogold)

Per portare creatività nel suo catalogo, nel 2016 Barilla lanciò il suo contest di food design per raccogliere idee per nuovi formati di pasta da realizzare con un’innovativa stampante 3D È di nuovo World Pasta Day. (Agrodolce)

È perfetta per chi ha poco tempo a pranzo, per chi non vuole fare spese inutili e per chi desidera ridurre i propri consumi anche a fini ambientali. Può sembrare poco, ma fare dei piccoli cambiamenti in alcune operazioni frequenti, come cuocere la pasta, può fare davvero la differenza. (Proiezioni di Borsa)

A livello nazionale ne mangiamo 2 milioni di tonnellate per un valore di oltre 3 miliardi di Euro, con un consumo annuale per persona di 28 kg. Pronti in cucina a festeggiare la Giornata Mondiale della Pasta, il World Pasta Day. (Leggo.it)

Servono, inoltre, forti investimenti in ricerca per aumentare le rese e favorire produzioni sempre più sostenibili anche in chiave ambientale. Cia pone, invece, l’attenzione sulla valorizzazione dell’origine del prodotto e sui contratti di filiera che favoriscano le produzioni domestiche, incentivando la coltivazione del grano duro Made in Italy, per andare incontro al fabbisogno dell’industria pastaria (Sicilia Economia)

In Italia consumi per 23 chilogrammi all’anno pro capite. Negli ultimi dieci anni (2010-2020) la produzione di pasta è aumentata da 9 a 17 milioni di tonnellate annue. Un milione in più rispetto al precedente record del 2019. (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr